/ Agricoltura

Agricoltura | 08 febbraio 2020, 17:43

Nuova Sabatini: si prosegue nel 2020

Ecco le modalità di rifinanziamento previste per la Nuova Sabatini, una misura che consente alle imprese di ottenere contributi a fronte di investimenti in beni strumentali

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio


La Legge di Bilancio 2020 ha trattato una vastità incredibile di argomenti, passando per una pluralità di settori. Non è stato tralasciato nemmeno il discorso relativo alla Nuova Sabatini.

La Nuova Sabatini è una misura volta a consentire alle imprese, comprese quelle del comparto agricolo, di accedere a finanziamenti agevolati sugli investimenti volti all’acquisizione di beni strumentali ad uso produttivo e di ottenere un contributo commisurato all’operazione svolta. Tale contributo viene determinato applicando un dato tasso di interesse ad un finanziamento della durata di cinque anni e di importo pari al valore dell’investimento effettuato dall’azienda medesima.

Grazie a tale misura, è bene ricordarlo, le imprese possono, quindi, essere sostenute nell’effettuazione di investimenti. Alla Nuova Sabatini possono accedere anche le aziende agricole; si tratta, infatti, di una delle ipotesi di contributi che possono essere erogati all’azienda a fronte di determinati investimenti, compresi quelli in meccanizzazione (a titolo di esempio, basti pensare all’acquisto di un trattore).

Con la Legge di Bilancio, la Nuova Sabatini è stata potenziata, ricevendo nuove risorse ed un’impostazione caratterizzata, tra il resto, da:

  • Meccanismo preferenziale a favore degli investimenti in Industria 4.0 ed attenzione alle imprese del Mezzogiorno.

  • Meccanismo preferenziale a favore di beni produttivi a basso impatto ambientale.

Ciò dimostra, quindi, che il legislatore non ha trascurato lo strumento della Nuova Sabatini, anzi, lo ha valorizzato, con una nuova iniezione di risorse e sostenendolo, oltre che dandogli un taglio più orientato al rispetto dell’ambiente.

Può essere, dunque, una buona opportunità per le imprese, da tenere in considerazione nella pianificazione degli investimenti.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium