/ Sanità

Sanità | 06 febbraio 2020, 15:51

Sanità in Piemonte: Icardi rispedisce al mittente le critiche sul nuovo direttore generale dell'Asl Cn1

Riceviamo e pubblichiamo

L'assessore Icardi

L'assessore Icardi

L’assessore regionale alla Sanità del Piemonte stigmatizza il comportamento di quei consiglieri regionali del Movimento Cinquestelle che oggi hanno diffuso un comunicato nel quale attaccano pesantemente il nuovo direttore generale della Sanità, attribuendogli la responsabilità dei conti in rosso dell’Asl Cn1, della quale è stato in questi anni direttore del Bilancio e della Contabilità, ritenendolo così inadeguato a ricoprire il suo attuale incarico.


In particolare, l’assessore osserva come le affermazioni dei consiglieri pentastellati denotino una scarsissima conoscenza del funzionamento della Pubblica Amministrazione e, nello specifico, delle Asl, in quanto, com’è noto, i processi decisionali in questi ambiti sono attribuiti in capo al direttore generale e ai suoi dirigenti e non certo al responsabile dell’Ufficio economico e finanziario che ne è l’esecutore.


Secondo l’assessore, tali affermazioni sono tanto più gravi se pronunciate da amministratori regionali e la dicono lunga sulle reali capacità di governo dei Cinquestelle.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium