/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2020, 12:48

Bombe d’acqua: Alba investe 300mila euro per difendere dagli allagamenti i corsi Langhe e Cortemilia

Cantieri al via per lo scolmatore della Moretta e la messa in sicurezza del rio Misureto. Al via anche la realizzazione di nuovi marciapiedi in località Biglini. Quasi mezzo milione la spesa per costruire nuovi loculi nei cimiteri della frazioni

Corso Cortemilia invaso dal fango dopo la bomba d'acqua dello scorso 5 settembre

Corso Cortemilia invaso dal fango dopo la bomba d'acqua dello scorso 5 settembre

Inizio d’anno a ritmi pienamente operativi per l’Assessorato e la Ripartizione Lavori Pubblici del Comune di Alba, che proprio in questi giorni si apprestano alla consegna di importanti opere, due delle quali riguardano in particolare la messa in sicurezza idrogeologica di zone cittadine interessate negli ultimi anni da episodi di allagamento legati al maltempo e alle bombe d’acqua che con sempre maggiore frequenza investono il territorio cittadino.

Un primo intervento, per un investimento di 122mila euro, riguarda i lavori che il Comune ha appena affidato alla ditta Colombano Srl di Rocchetta Belbo per il ripristino di aree in frana sul rio Misureto nelle zone di corso Enotria e località Rivoli. "Si tratta di ripulire l’alveo del corso d’acqua e di consolidarne le sponde tramite la realizzazione la posa di pali, scogliere e altri accorgimenti strutturali", spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Reggio, che ricorda come proprio l’esondazione del rio fosse stata la causa degli allagamenti registrati in un’ampia zona del popoloso quartiere in seguito al violento nubifragio dello scorso 5 settembre.

In fase di consegna è pure l’intervento per la realizzazione dello scolmatore progettato per risolvere gli annosi problemi idraulici che riguardano la vicina zona di corso Cortemilia e via De Gasperi, anch’essa interessata negli ultimi anni da diversi allagamenti conseguenza del maltempo. Affidato alla società Nova Edil Srl di Torino, l’opera prevede un investimento di 155mila euro.

Sempre afferenti il Settore Gestione Suolo della Ripartizione Lavori Pubblici l’intervento da 100mila euro per lavori di ripristino frane in Strada Loreto, in fase di aggiudicazione, come anche la realizzazione dei nuovi marciapiedi progettati lungo la Statale 231 in località Biglini, anche qui per un ammontare 100mila euro, in fase di consegna alla ditta Oliva Costruzioni Srl di Savona.

Nello stesso capitolo di interventi i 15mila euro destinati alla ditta Expert Srl di Alba per potature di messa in sicurezza delle alberate cittadine in corso di realizzazione in corso Nino Bixio e corso Matteotti a seguito della nevicata del novembre scorso.

Completano l’elenco all’attenzione in questi giorni del settore Gestione Suolo due opere riguardanti i cimiteri cittadini.
Il primo riguarda la realizzazione di nuovi loculi nei cimiteri frazionali di Mussotto e Piana Biglini, opera già iniziata dalla società Bua Costruzioni Generali Srl di San Benigno Canavese (Torino), per un importo complessivo di 345mila euro.
Il secondo concerne invece la realizzazione di pensiline su nuovi loculi. Si tratta di un intervento da 111mila euro, affidato alla Scavino e Scavino Srl di Verduno, la cui conclusione è prevista entro il marzo prossimo.

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium