/ Attualità

Attualità | 04 dicembre 2019, 16:15

Bra: la città si illumina in attesa del Natale

Alberi addobbati in via Principi di Piemonte, in piazza Roma e a Madonna Fiori

Bra: la città si illumina in attesa del Natale

Il Natale si avvicina e ad alimentare il magico clima delle feste sono certamente le splendide luminarie allestite per le vie cittadine, che sono state accese nei giorni scorsi. Inoltre, come da tradizione, alcuni alberi di Natale fanno bella mostra di se in diversi punti chiave della città.

Il primo, realizzato in collaborazione con l’Ascom e con il contributo dei commercianti braidesi, illumina con le sue 7 mila luci a led la piazzetta di via Principi di Piemonte. Il secondo è stato invece allestito in piazza Roma, di fronte alla stazione ferroviaria. Si tratta di una novità rispetto al passato – quando veniva posizionato accanto allo scalone antico del Palazzo Municipale un tradizionale abete – motivata dalla volontà di preservare l’ambiente, evitando di abbattere un albero, e nello stesso tempo di dare un benvenuto speciale a tutti coloro che durante le festività natalizie verranno a visitare Bra utilizzando il treno.

Ecco quindi che l’Amministrazione comunale ha deciso di addobbare con migliaia di led colorati la magnolia che campeggia nei giardini della stazione. L’illuminazione, curata da Sogete-Rabezzana, verrà accesa nei prossimi giorni.Il terzo albero di Natale è quello allestito nel cortile della scuola “Franco Gioetti” di Madonna Fiori.

Quest’anno è stato utilizzato un salice presente nel giardino, in attesa che la giovane pianta messa a dimora lo scorso 21 novembre in occasione della Giornata nazionale degli alberi cresca a sufficienza da sostituire il vecchio pino dell’Himalaya abbattuto nell’estate del 2018 perché malato. L’albero verrà illuminato l’8 dicembre al termine della tradizionale festa che vede protagonisti gli studenti della scuola elementare, impegnati in un’esibizione canora. Seguirà un rinfresco offerto dai soci Coop e una cena condivisa con i genitori degli alunni. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium