/ Sanità

Sanità | 02 dicembre 2019, 15:23

"Il Nostro Ospedale": al via il concorso di idee per migliorare l’accoglienza a Verduno

Il progetto dell'ASL CN2 verte sul tema dell’accoglienza presso il nosocomio intitolato a "Michele e Pietro Ferrero"

"Il Nostro Ospedale": al via il concorso di idee per migliorare l’accoglienza a Verduno

 

È ufficialmente partito, nei giorni scorsi, il progetto aziendale "Il nostro ospedale", un “Concorso di idee” che verte sul tema dell’accoglienza presso l'Ospedale "Michele e Pietro Ferrero" di Verduno, a cui possono partecipare i singoli dipendenti e le Strutture aziendali.

Il progetto stimola i dipendenti a individuare e proporre strategie operative nell’ambito dell’accoglienza, declinata in azioni rivolte al malato, ai suoi familiari e ai caregiver (letteralmente, "colui che si prende cura"). Ogni struttura potrà ipotizzare misure di accoglienza non solo riferite al proprio spazio fisico e operativo, ma che interessano anche altre zone dell’ospedale.

Il progetto mira anche a promuovere la partecipazione dei dipendenti nell’ottica della valorizzazione delle competenze e con finalità di fidelizzazione e coinvolgimento alla struttura in via di ultimazione, motivo per il quale il titolo scelto per il progetto è, per l'appunto, “Il Nostro Ospedale”. Il concorso nasce dalla convinzione che dalla visione diretta degli operatori che sono a contatto con l’utenza possano nascere idee più vicine alla loro sensibilità e che abbiano, dunque, ricadute più efficaci nell’accoglienza stessa.

Il termine ultimo per l’invìo delle proposte è il 31 gennaio 2020, termine dopo il quale un gruppo di lavoro valuterà i progetti in base alla sostenibilità e alla facilità attuativa. La presentazione dei progetti maggiormente significativi e caratterizzati da “elevata trasferibilità”, avverrà in un evento pubblico conclusivo a cura dei dipendenti e delle Strutture proponenti.

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium