/ Agricoltura

Agricoltura | 29 novembre 2019, 18:30

Coldiretti Cuneo: domenica all’Abbazia di Staffarda il “grazie” del mondo agricolo cuneese per il pane quotidiano

Domenica 1° dicembre si celebra la 69esima Giornata provinciale del Ringraziamento alla presenza del Vescovo di Saluzzo. Prevista la benedizione dei trattori

Coldiretti Cuneo: domenica all’Abbazia di Staffarda il “grazie” del mondo agricolo cuneese per il pane quotidiano

Si celebra domenica 1° dicembre la 69esima Giornata provinciale del Ringraziamento, la tradizionale ricorrenza festeggiata da Coldiretti Cuneo per rendere grazie per il raccolto dei campi e chiedere la benedizione sulla nuova annata.

Quest’anno sarà il Saluzzese ad ospitarla, nella suggestiva cornice dell’Abbazia di Staffarda. La Santa Messa, alle ore 10.30, sarà presieduta dal Vescovo di Saluzzo, Monsignor Cristiano Bodo.

Come da tradizione, saranno portati all’altare i doni della terra, in segno di ringraziamento per quanto ricevuto. Un gesto semplice che riconosce i solidi valori cristiani alla base dell’azione sociale di Coldiretti.Al termine della funzione, il Vescovo benedirà i mezzi agricoli.

Il messaggio scelto quest’anno dalla Chiesa italiana per la Giornata del Ringraziamento, dal titolo “Dalla terra e dal lavoro: pane per la vita”, rimette al centro il pane perché non si perda il suo valore spirituale, relazionale e sociale.

Il pane non è soltanto nutrimento necessario per vivere, ma simbolo della fecondità della terra che invita alla condivisione e ad una maggiore coesione sociale. Senza dimenticare che dietro il pane c’è la terra, c’è l’agricoltore che la coltiva, preserva la biodiversità e resiste all’omologazione, arricchendo così la tradizione agroalimentare del territorio.

La Giornata del Ringraziamento sarà un’importante occasione di riflessione e preghiera, alla quale Coldiretti Cuneo invita gli imprenditori agricoli da tutta la Provincia con le loro famiglie.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium