/ Cronaca

Cronaca | 27 novembre 2019, 11:56

Camion sbaglia strada e si impantana: da cinque giorni è bloccato sulla collina di Manta

La collina di Manta è a rischio isolamento. Sono tre le strade comunali che portano alla collina: via San Leone (al momento bloccata dal camion), via Santa Brigida bloccata per uno smottamento e via salita al Castello (parzialmente interessata da uno smottamento), ma al momento percorribile

Camion sbaglia strada e si impantana: da cinque giorni è bloccato sulla collina di Manta

Un camion è bloccato sulla collina di Manta da diversi giorni. Era venerdì 22 novembre quando il conducente, di origine portoghese, trasportava grosse bobine di carta probabilmente dirette alla Burgo.

Il trasportatore ha sbagliato strada -probabilmente a causa di indicazioni errate del navigatore - finendo nella parte collinare del paese poco dopo il santuario di San Leone. Qui ha provato a fare manovra in una piazzola.  La strada è stretta anche per il passaggio di due vetture e con la prima pioggia il mezzo pesante è rimasto bloccato di traverso con le ruote motrici immobili nel pantano.

E l’allerta meteo del weekend non aiuta  le operazioni di sgombero del veicolo. E così da cinque giorni il camion è fermo di traverso e blocca la strada collinare. In queste ore sono stati effettuati rilievi da parte di vigli del fuoco e dai tecnici. Ma la situazione è complicata: il margine di manovra è poco, il mezzo veramente pesante e l’operazione risulta difficile. 

Dell’emergenza è stata anche allertata la Prefettura. La collina di Manta è a rischio isolamento. Sono tre le strade comunali che portano alla collina: via San Leone (al momento bloccata dal camion), via Santa Brigida bloccata per uno smottamento e via salita al Castello. Quest'ultima parzialmente interessata da una frana, ma percorribile. La situazione è sotto controllo continuo dall’amministrazione comunale che insieme al Coc (Centrale Operativa comunale) sta monitorando la situazione a seguito dell'allerta maltempo.

Via salita al Castello rimane l’unica via percorribile per chi risiede in collina. Se lo smottamento su questa strada fosse stata di maggiore entità da comprometterne il passaggio ora parleremo di 23 famiglie isolate.

Per quanto riguarda la smobilitazione del mezzo pesante si dovrebbe intervenire nelle prossime ore, se non giorni.



“Sono giorni che operiamo per rendere percorribili il prima possibile queste vie”
– ha spiegato il sindaco Paolo Vulcano “Siamo in contatto con la proprietà della ditta di trasporti per risolvere questa situazione che grava sulla nostra viabilità, già compromessa dal maltempo.”

Il conducente del mezzo non ha mai abbandonato il veicolo intraversato. Gli è stata offerta ospitalità in albergo, ma  il trasportatore ha rifiutato in quanto il camion è predisposto per lunghe percorrenze e quindi per dormire e mangiare. Non sono mancati gesti di solidarietà da parte dei cittadini che hanno offerto cibo all’autista malcapitato.

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium