/ Solidarietà

Solidarietà | 18 novembre 2019, 16:20

Bra, è pronto il nuovo appuntamento con l’Alzheimer Cafè

Venerdì 22 novembre torna lo spazio gratuito dedicato ad attività di stimolo e socializzazione per il paziente e a proposte di supporto ai familiari

Il Centro Incontro Comunale di via Montegrappa

Il Centro Incontro Comunale di via Montegrappa

Una terribile malattia che cancella i ricordi, una patologia degenerativa che spesso spaventa e porta piano piano a non avere più il controllo sulle funzioni motorie e di linguaggio.
È il morbo di Alzheimer e in Italia sono circa 600mila le persone che hanno bisogno di cure e assistenza costanti per far fronte a una malattia per la quale non esistono ancora terapie efficaci. Ma non è solo il malato ad aver bisogno di assistenza, i familiari che si trovano a dover assistere chi soffre di Alzheimer sono costretti a ridurre i contatti sociali fino al limite dell’isolamento.

Per questo a Bra, è nato l’Alzheimer Cafè, dalla sinergia tra il Comune e l’Associazione La Cordata: uno spazio gratuito dedicato ad attività di stimolo e socializzazione per il paziente e a proposte di supporto ai familiari.

L’evento, in programma venerdì 22 novembre, dalle ore 9.30 alle ore 11.30, presso il Centro Incontro Comunale (via Montegrappa, 1), sta registrando un grande successo di partecipazione, permettendo di condividere esperienze e problematiche tra persone nella stessa situazione.

Ed è proprio questo uno dei principali obiettivi dell’Alzheimer Cafè: non solo aiutare i malati, ma soprattutto creare una comunità amica che si possa autosostenere scambiandosi consigli, osservazioni e anche di più.

In un clima di grande serenità, gli ospiti sono seguiti dalle psicologhe conduttrici, dottoresse Luisa Curti e Alessia Morelli, che spiccano per professionalità ed impegno in questo percorso fatto di interventi emotivi, finalizzati a ridurre l’impatto della malattia.

L’Alzheimer Cafè tornerà ancora al Centro di via Montegrappa nelle seguenti date, tutte con orario dalle 9.30 alle 11.30: 6, 13 dicembre; 10, 24 gennaio 2020; 7, 21 febbraio 2020.

L’iniziativa è una parentesi aperta e gratuita alla quale possono prendere parte le persone residenti nei Comuni di Bra, Cherasco, Ceresole d’Alba, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfrè, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno e Verduno. Info scrivendo a: servizisociali.ambitobra@comune.bra.cn.it.

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium