/ Eventi

Eventi | 07 novembre 2019, 11:03

Fiera del Porro Cervere: sabato l’inaugurazione della 40ª edizione (VIDEO)

Sarà proiettato il cortometraggio “Cattedra del contadino – La storia del Porro Cervere” di Davide Sordella

Fiera del Porro Cervere: sabato l’inaugurazione della 40ª edizione (VIDEO)

È tutto pronto a Cervere per la 40° edizione della Fiera del Porro, dedicata al prodotto tipico della cittadina, ormai noto sia alla grande distribuzione che alla ristorazione internazionale di altissimo livello.

Un programma, quello della fiera, che mette insieme aspetti enogastronomici a momenti di formazione e informazione per la valorizzazione del prodotto clou del territorio, oltre ad essere lo specchio della coesione di un territorio, unito intorno al porro.

Il senso del porro Cervere per la comunità cittadina sarà rappresentata per questa edizione, dalla proiezione del cortometraggio di Davide Sordella “Cattedra del contadino – La storia del porro Cervere” girato in Paese con attori reclutati tra i cittadini. Rispetto alle precedenti notizie delle scorse settimane sono trapelate alcune informazioni: sta infatti girando la locandina del cortometraggio che lascia trapelare il coinvolgimento di Pro Loco Amici di Cervere, della Fondazione CRF e della Cassa di Risparmio di Fossano nella committenza e lascia trapelare che le musiche originali del corto sono del compositore saluzzese Enrico Sabena e che nel cast compare anche l’attore fossanese Pinuccio Bellone.

Il cortometraggio sarà presentato al pubblico sabato 9 novembre nel corso dell’inaugurazione, sebbene ci sarà già una proiezione in anteprima e a porte rigorosamente chiuse il giorno prima: un appuntamento dedicato a quanti hanno collaborato alla realizzazione della pellicola.

Le tre settimane di fiera saranno contraddistinte, come di consueto, da un programma vario e avvincente.

Si parte sabato 9 novembre alle ore 15.30 con la sfilata del corteo da piazza Umberto al Padiglione del Mercato del Porro accompagnati dall’esibizione degli Sbandieratori e Musici Principi d’Acaja di Fossano. Durante l’inaugurazione, condotta da Sonia De Castelli, saranno celebrati i gemellaggi gastronomiche con le eccellenze del territorio che quest’anno sono rappresentate dal peperone di Carmagnola, dalla bagna caöda di Faule, dai bocconcini d’oca del Palio di Fossano, dal cotechino di Cervere, dalla fonduta di Moretta, dal gorgonzola DOP di Cavallermaggiore, dalla salsiccia di Cervere, dai Cruset di Argentera, dall’agnello sambucano dell’Unione montana Valle Stura, dalla patata di Entracque, dalla quaquara di Genola, dal pane di Venasca e dalla birra Baladin.

L’occasione della 40° edizione sarà anche modo per riproporre nel menu di domenica 17 e domenica 24 a cena le “Panse Jaune”, piatto storico della fiera del Porro Cervere.

Durante l’inaugurazione saranno anche consegnate le targhe ricordo ai produttori del porro e il porro d’Oro che quest’anno è ancora avvolto dal mistero.

Al termine della cerimonia inaugurale ci sarà l’aperitivo al padiglione del mercato del Porro Cervere seguito dalla serata gastronomica con menu alla carta a ingresso libero e, a partire dalle ore 22, dalla serata danzante con l’orchestra Lory Group.

Domenica 10 novembre aprirà ufficialmente alle ore 9, fino alle ore 18, il mercato del porro Cervere e dei prodotti tipici oltre all’area fieristica “I sapori del territorio” nelle vie del Paese. Sarà inoltre possibile visitare le terre del Porro con navette con guida alla scoperta della valle del Porro Cervere e ai resti del Monastero di San Teofredo.

Alle 12.30 di domenica ci sarà il pranzo a menu fisso le cui prenotazioni sono ormai esaurite.

Dalle ore 15 alle ore 18 sarà possibile partecipare alle visite guidate a cura dell’Associazione Volontari per l’Arte sezione di Fossano alla Chiesa Maria Vergine Assunta, alla Confraternita di Santa Croce e alla Cappella di San Sebastiano (per informazioni 366/4788815).

Nel pomeriggio, dalle ore 16 alle ore 18 ci saranno “la Corale itinerante” e “The family band” ad allietare il pubblico e per i più piccoli, dalle ore 14 alle ore 17, ci sarà un’animazione in strada con Marick, clown giocolieri, trucca bimbi e sculture di palloncini.

Anche la cena con menu alla carta è andata esaurita tempo fa, mentre è aperta al pubblico la serata danzante con Sonia De Castelli e la sua Orchestra.

Lunedì 11 novembre ci sarà la serata gastronomica con menu alla carta a ingresso libero seguita dalla serata danzante con l’orchestra Mike e i simpatici, ospite Polidoro.

Martedì 12 novembre alle ore 12.30 ci sarà la 36° edizione del concorso gastronomico, riservato alle massaie cerveresi che dovranno consegnare i loro piatti entro le ore 11.30 ed essere presenti in cucina per un eventuale riscaldamento del piatto. Il nome della vincitrice sarà reso noto durante la serata di domenica 17 novembre.

Mercoledì 13 novembre alle ore 20 ci sarà la serata gastronomica “Delicati incontri tra il pesce e il porro Cervere” (posti esauriti), seguita dalla serata danzante con l’orchestra Liscio 2000.

Venerdì 15 novembre alle ore 20.30 prenderà il via la serata giovani con cena e concerto e l’intrattenimento continuo con DJ Paolino Malatesta e, a partire dalle ore 22, il grande concerto della ABCD Band.

Sabato 16 novembre in Oratorio, aprirà i battenti la mostra fotografica “Il Paese sono io”: viaggio itinerante nel mondo dell’inclusione a partire dai bimbi in età moderna ai bimbi disabili (la mostra è a ingresso gratuito).

A partire dalle ore 18 ci sarà la serata gastronomica con menu alla carta a ingresso libero, seguita, alle ore 22, dalla serata danzante con “Free Music Band group”.

Domenica 17 novembre, come ogni domenica, ci sarà il mercato del porro e il mercatino dei prodotti tipici e la visita in navetta alla valle dei Porri con la guida.

Alle ore 12.30 ci sarà il pranzo a menu fisso su prenotazione seguito alle ore 16 dal pomeriggio itinerante con “IJ Stick” e, dalle ore 15 alle ore 18, dalle visite guidate gratuite a cura dell’Associazione Volontari per l’Arte sezione di Fossano alla Chiesa Maria Vergine Assunta, alla Confraternita di Santa Croce e alla Cappella di San Sebastiano. Continuerà ad essere visitabile la mostra “Il Paese sono io: viaggio itinerante nel mondo dell’inclusione a partire dai bimbi in età moderna ai bimbi disabili” e dalle ore 14 alle ore 17 ci sarà l’animazione in strada per i bambini con Marck, clown giocolieri, trucca bimbi e sculture di palloncini. A partire dalle ore 19 dalla serata gastronomica con menu fisso (esaurita) con l’eccezionale ritorno delle Panse Jaune. La serata si concluderà, alle ore 22 con la serata danzante con il gruppo “I figli delle stelle” e dalla premiazione del concorso gastronomico.

Lunedì 18 novembre ci sarà la serata gastronomica con menu alla carta a ingresso libero seguita dalla serata musicale “Tributo a Vasco Rossi”.

Mercoledì 20 novembre ci sarà la tanto attesa, quanto rapidamente esaurita, serata Baladin seguita dal dj set di Tuttafuffa.

Giovedì 21 novembre si partirà alle ore 15 con l’animazione con Zapotek per i bambini delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° Grado mentre venerdì 22 alle ore 20 ci sarà la serata “Il porro Cervere incontra le eccellenze del territorio i cui posti disponibili sono andati esauriti in poche ore.

Sabato 23 novembre il programma prevede la serata gastronomica con menu alla carta a ingresso libero seguita dall’intrattenimento musicale con la Party Band “Gruppo TNT”.

Domenica 24 novembre il gran finale con il mercato del porro, il mercatino dei prodotto tipici, l’area fieristica “I sapori del territorio”, le visite guidate alla valle dei porri e alla chiesa Maria Vergine Assunta, alla Confraternita di Santa Croce e alla Cappella di San Sebastiano. Alle ore 10.30 ci sarà il convegno organizzato dal Consorzio per la tutela e la valorizzazione del Porro Cervere, alle ore 12.30 il pranzo con menu fisso su prenotazione (esaurito) e nel pomeriggio la musica e i canti con “I Birikin” e “The Family Band” e l’animazione in strada per i bambini con Marck clown giocolieri, trucca bimbi e sculture di palloncini.

Ultimo appuntamento gastronomico alle ore 19 seguito dalla serata di chiusura festeggiamenti con “Donatella – Italian Melody” e l’orchestra Gribaudo Group”.

 

Agata Pagani (video di Daniele Caponnetto)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium