/ Cronaca

Cronaca | 07 novembre 2019, 09:29

Calci e pugni ad un giovane per rubargli il portafoglio: tre arresti a Cuneo per rapina e lesioni aggravate

I fatti risalgono allo scorso mese di luglio. Gli arresti ad una settimana fa

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

I fatti risalgono allo scorso mese di luglio quando, in piazza Boves a Cuneo, in tre presero a calci e pugni un giovane uomo originario dell'Ecuador con il fine di derubarlo del portafoglio, al cui interno c'erano 800 euro.

Due degli aggressori sono in carcere dalla scorsa settimana. Entrambi tunisini, sono H.R., 18enne di Cuneo e B.S.W., 20enne residente a Chiusa Pesio.

Il terzo giovane, minorenne all'epoca dei fatti, M.M. di Dronero, è sottoposto all'obbligo di dimora.

In piena notte, l'11 luglio, dopo una serata di divertimento in giro per i locali di Cuneo, è scattato il pestaggio, in cui l'ecuadoregno ha avuto decisamente la peggio, riportando lesioni guaribili in 40 giorni. Le indagini hanno portato all'emissione delle misure cautelari. I tre devono difendersi dall'accusa di rapina e lesioni aggravate.

Le indagini sono state condotte dalla Polizia di Stato.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium