/ Cronaca

Cronaca | 03 novembre 2019, 10:37

Busca, 42enne muore stroncato da un malore nella sua abitazione

Cordoglio in città per la scomparsa di Luca Fantino, fatale un probabile arresto cardiaco al rientro da una corsa. Autotrasportatore in una ditta della zona, lascia due figli in età scolare

Luca Fantino, aveva 42 anni

Luca Fantino, aveva 42 anni

Cordoglio a Busca per l’improvvisa e prematura scomparsa del 42enne Luca Fantino, mancato nella prima serata di ieri, sabato 2 novembre, a causa di un malore – con tutta probabilità un arresto cardiaco – accusato nella sua abitazione poco prima delle 19.

L’uomo, appassionato sportivo, era da poco rientrato da una corsa di allenamento effettuata nel circondario della sua abitazione di strada Regione Braida. Intervenuti tempestivamente, i soccorritori dell’emergenza 118 hanno tentato a lungo di rianimarlo, purtroppo senza successo.

Autotrasportatore in una ditta della zona, divorziato, il 42enne lascia due figlioletti ancora in età scolare, oltre ai genitori – il padre Mario e la madre Germana - e al fratello Marco, insieme alla cognata Andreina e a due nipoti.

I funerali si terranno martedì 5 novembre alle ore 14.30 nella chiesa parrocchiale di Busca, con partenza dall'abitazione in strada Regione Braida 8/A. Questa sera, domenica, e domani, lunedì 4 novembre, verrà recitato il rosario presso l'abitazione.

"Ci stringiamo al dolore della famiglia per questo lutto improvviso e inatteso – è il messaggio di vicinanza che arriva dal sindaco di Busca, Marco Gallo –. Una perdita che ovviamente colpisce tutta la nostra comunità anche in ragione della giovane età del povero Luca".

E. M.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium