/ Cronaca

Cronaca | 02 novembre 2019, 17:57

"Stacci vicino come hai sempre fatto": a Cardè l'ultimo saluto alla giovane 14enne Alessandra Piscionieri

La ragazza è deceduta mercoledì 30 ottobre quando, scesa dal pullman al rientro da scuola, è stata travolta da un'automobile in pieno centro paese

Le esequie di Alessandra Piscionieri

Le esequie di Alessandra Piscionieri

Grande commozione questo pomeriggio, sabato 2 novembre, per i funerali di Alessandra Piscionieri la 14enne che ha tragicamente perso la vita mercoledì scorso (30 ottobre) dopo essere stata investita da un’auto in corso Vittorio Emanuele II a Cardè, poco dopo essere scesa dal pullman.  

La chiesa di Santa Caterina, dove si sono svolte le esequie della ragazza, era gremita di persone, parenti ma anche amici, insegnanti, giovani compagni di scuola che si sono ritrovati per dare l’ultimo saluto ad Alessandra.

A celebrare la messa, don Romano Bergia: “In queste situazioni la predica più bella sarebbe quella di fare silenzio. Le prediche non sono per i morti, ma per noi che siamo vivi. Chi è morto resta vicino a noi, mentre la nostra fede ci aiuta ad affrontare il dolore di questo momento difficile”.

Alessandra, stacci vicino come hai sempre fatto. Tu sarai con noi per sempre”, questo uno dei tanti pensieri degli amici che hanno così voluto stare vicino alla famiglia della ragazza.

Dopo la funzione, il corteo funebre ha lasciato la chiesa per dirigersi al cimitero di Cardè, dove è stata seppellita la giovane. Alessandra lascia la mamma Maria, il papà Luciano e la sorella Anastasia.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium