/ Scuola e corsi

Scuola e corsi | 21 ottobre 2019, 11:14

Nuova scuola media di via Trento e Trieste a Bra, il Movimento 5 Stelle: "Pensiamoci bene"

Riceviamo e pubblichiamo

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio


Il Sindaco ha annunciato di voler tenere in conto una delle nostre proposte, ovvero la realizzazione del sottopasso ferroviario in via Trento e Trieste. Saremmo felici di questa apertura, se il discorso si chiudesse qui. Il problema è che la maggioranza si ostina a tenere in piedi il progetto della nuova scuola media nella medesima area, ovvero l’ex scalo merci di fs. È un’idea malsana portare i nostri ragazzi in una scuola nei pressi di uno snodo centrale per la circolazione stradale.

È vero che la proposta prevede una revisione della mobilità ma questa non elimina il flusso automobilistico, che peggiorerà per l’aumentare dell’utenza interessata. Oltre all’inquinamento ambientale, a sconsigliare questa ipotesi vi è l’inquinamento acustico della possibile sede dell’edificio scolastico, dovuto alla presenza della stazione e alla vicinanza di un’area industriale, nonché al traffico. Vista la disponibilità di questa Amministrazione, chiediamo anche che sia resa pubblica la verifica tecnico economica di altre soluzioni, come quella di ammodernare l’attuale plesso scolastico “Piumati” e perché non vogliano prendere in considerazione siti alternativi a quello da loro individuato, che siano aderenti, a differenza di questo, delle linee guida nazionali sull’edilizia scolastica. Alla luce di queste considerazioni chiediamo all’Amministrazione perché nella progettazione non si sia tenuto conto di tutto ciò o, quantomeno, di riportare alla cittadinanza le necessarie rilevazioni e considerazioni sulle tematiche trattate dalle linee guida nazionali.

Un’altra considerazione va fatta sulla possibilità di far convivere, sia nella progettazione che nella realizzazione, opere importanti come il sottopasso, la scuola, i parcheggi, i giardini e la nuova viabilità, il tutto in un’area più piccola di altre in città e che necessitano di riqualificazione.

Ci auguriamo infine che il Sindaco si rivolga ai braidesi per ascoltare le loro esigenze consultandoli su una questione così centrale per lo sviluppo futuro della città.

 

MoVimento 5 Stelle Bra

lettera firmata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium