/ Eventi

Eventi | 21 ottobre 2019, 12:44

Bra, anche il sindaco di Gualdo Tadino tra i banchi del Mercato della Terra

Elogio dei prodotti in vendita, strette di mano e foto ricordo di una domenica speciale

Bra, anche il sindaco di Gualdo Tadino tra i banchi del Mercato della Terra

In un momento storico in cui si predica cautela culinaria e cultura gastronomica Bra è pronta a fare scuola.

Domenica 20 ottobre, il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, è arrivato sotto la Zizzola e ha fatto tappa sulla Rocca, dove era in programma il Mercato della Terra.

Ad accompagnarlo tra le bancarelle dei prodotti a km zero, c’erano, tra gli altri, il primo cittadino di Bra, Gianni Fogliato ed il suo vice, Biagio Conterno.

Presciutti, in mezzo agli avventori che si trovavano sotto i portici in tarda mattinata, si è compiaciuto delle eccellenze in vendita ed ha stretto le mani dei produttori per poi prestarsi alla foto di rito. Grande soddisfazione per tutti.

Il Mercato della Terra non è un Mercato qualunque, è coerente con la filosofia di Slow Food, appoggiato dal Comune di Bra e dal Mercato Campagna Amica al fine di premiare un’enogastronomia di assoluta qualità.

Ogni terza domenica del mese, sotto l’ala di corso Garibaldi si può trovare di tutto e di più: dai banchi dei latticini con varietà infinite di formaggi, freschi e stagionati, all’angolo del miele, delle spezie e del pane artigianale. Interessante il ventaglio di offerte della carne con tagli ricercati di faraona, pollo, coniglio e, per quelli sempre di fretta, anche salumi e rolate subito pronte in padella. Non solo. Anche un caleidoscopio di dolci a base di nocciole e corner vendita di pregiati vini. Per chi predilige un regime alimentare vegano o vegetariano, ecco frutta e verdura, succhi e confetture in quantità.

La selezione Slow Food non si ferma certo qui. Inutile dirvi che gentilezza, disponibilità e cortesia sono il valore aggiunto della manifestazione! I profili social dei produttori, immancabili per la promozione web delle rispettive galuperie, sono pronti a farvi venire l’acquolina in bocca.

Ma il Mercato della Terra non vuole solo offrire ai suoi frequentatori prodotti genuini. Insieme alla Condotta Slow Food di Bra si prefigge di promuovere stili di vita sani, tramite eventi, spazi educativi per bambini e pranzi di comunità ad allietare il palato.

Parole d’ordine? Buono, pulito e giusto.

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium