/ Attualità

Attualità | 18 settembre 2019, 15:20

Cossano Belbo investe in sicurezza: tre nuove telecamere vigileranno sugli accessi al paese

I dispositivi consentiranno di identificare le targhe dei mezzi in transito, ma anche di monitorare l’alveo del Belbo in caso di piena e la corretta operatività della pista di atterraggio per l’elisoccorso

Cossano Belbo investe in sicurezza: tre nuove telecamere vigileranno sugli accessi al paese

Sono in corso di esecuzione a Cossano Belbo i lavori promossi dal Comune per incrementare il numero di telecamere poste a presidio del territorio per una maggiore sicurezza dei suoi residenti.

Tre i punti principali individuati dall'Amministrazione del sindaco Mauro Noè dove verranno installati i nuovi dispositivi di videosorveglianza. Il primo è quello posto all’inizio di via Caduti per la Patria, nelle vicinanze del Mulino Marino. Qui verranno presto attivati due occhi elettronici, di cui una sulla via – abilitato anche alla lettura delle targhe – e uno posizionato sulla rotatoria della Provinciale per San Donato e Mango.
Quella per la lettura delle targhe servirà anche a individuare eventuali infrazioni legate al passaggio di trattrici agricole su un tratto dove il passaggio di queste è espressamente vietato, dopo le numerose segnalazioni e relative proteste arrivate dagli abitanti della zona.

Il secondo punto di osservazione è quello individuato presso il guado e la pista di elisoccorso di borgata Trassino. Qui il collegamento sarà utile per monitorare l’alveo del torrente Belbo in caso di piena, soprattutto nell’eventualità di allerta arancione nella zona, e per controllare la stessa pista per l’atterraggio dei mezzi di soccorso, così da poterne verificare anche a distanza le condizioni di operatività.

L’ultimo punto, non meno importante dei precedenti, si trova sulla provinciale Santa Libera-Sant’Anna, una strada molto trafficata che porta in punta alla collina, ma anche un importante collegamento con la Valle Bormida e in particolare coi centri di Cessole e Vesime. Anche in questo caso sarà presente un dispositivo di lettura targhe.

Con queste nuove installazioni tutte le maggiori strade che entrano nel concentrico di Cossano Belbo saranno monitorate con postazioni fisse di lettura targhe. In futuro il sistema consentirà anche di individuare in tempo reale le autovetture non in regola con la copertura assicurativa e con le scadenze della revisione periodica del veicolo.

Grazie alla disponibilità di alcuni cittadini, l’Amministrazione cossanese ha inoltre voluto installare nuovi ponti radio, che inizialmente serviranno per alcuni dei nuovi punti di videosorveglianza, ma anche per eventuali futuri ampliamenti sul territorio, secondo le esigenze manifestate dai cittadini.

Il Comune ha finanziato l’investimento con fondi propri, derivanti dall’avanzo di amministrazione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium