/ lavocedialba.it

lavocedialba.it | 17 settembre 2019, 18:19

Escrementi in un cortile privato: la polizia locale di Carrù individua il responsabile

L'episodio, denunciato sul gruppo Facebook "Sei di Carrù se", si è verificato nella notte fra sabato e domenica. Il sistema di videosorveglianza ha agevolato le indagini. Il sindaco, Stefania Ieriti: "Farò una bella chiacchierata con questa persona"

Escrementi in un cortile privato: la polizia locale di Carrù individua il responsabile

Alla tecnologia non la si fa. Ha letteralmente le ore contate colui che, nella notte fra sabato e domenica, a Carrù, si è introdotto nel cortile privato di un'abitazione per lasciare "traccia" del suo passaggio, in particolare... escrementi.

"Ricordini poco piacevoli - commenta il sindaco, Stefania Ieriti -, ma, purtroppo per lui, la nostra città è dotata di un sistema di videosorveglianza coordinato, capace di collegare l'interno con i varchi. È in questo modo che la polizia locale è riuscita a risalire alla sua identità".

L'individuazione puntuale del responsabile e gli ultimi accertamenti del caso sono tuttora in corso, ma le immagini registrate dalle telecamere non lasciano spazio ad alcun dubbio, per la gioia dei residenti che nella mattinata di domenica avevano denunciato l'accaduto sul gruppo Facebook "Sei di Carrù se", ricevendo in risposta testimonianze analoghe alla loro, in certi casi addirittura peggiori (vomito e danni alle vetture in sosta).

"Al termine delle indagini, ormai imminente, farò una bella chiacchierata con questa persona - ha chiosato il primo cittadino carrucese -. Le dirò che, quando in futuro si recherà a Carrù per divertirsi, alla fine della serata dovrà usare la gentilezza di andarsene via in maniera corretta e rispettosa".

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium