/ Cronaca

Cronaca | 17 settembre 2019, 11:51

Ferrero vittima di truffe on line: "Nessun esponente della famiglia investe in bitcoin"

La multinazionale albese interviene sulla vicenda delle "fake news" veicolate dai social network

Nella pagina web incriminata diverse immagini del ceo Ferrero, accompagnate dai risultati dei suoi supposti investimenti

Nella pagina web incriminata diverse immagini del ceo Ferrero, accompagnate dai risultati dei suoi supposti investimenti

"Le notizie, diffuse da mesi su web e social network, in merito a investimenti in bitcoin di esponenti della famiglia Ferrero sono fake news".

E’ quanto il gruppo albese precisa in una nota, intervenendo sulla truffa on line della quale il nostro giornale aveva dato conto nei giorni scorsi (leggi qui).

"Da mesi, attraverso web e social network, vengono diffuse fake news relative a investimenti in bitcoin da parte di esponenti della famiglia Ferrero – precisa ora la multinazionale –. Notizie false che, peraltro sugli stessi mezzi, hanno coinvolto numerose altre persone note, in diversi ambiti, dall'imprenditoria allo spettacolo".

"La difficoltà a intervenire legalmente sulle mutevoli identità digitali di questi truffatori del web - prosegue l'azienda -, malgrado i reiterati tentativi compiuti, e le numerose richieste di chiarimento ricevute in queste settimane da molti fan legati a Ferrero, hanno indotto l'iniziativa di questa smentita attraverso gli organi di informazione tradizionali, non disintermediati, a tutela della reputazione di Ferrero e dei suoi azionisti da un lato, ma dall'altro anche degli appassionati dei marchi del Gruppo, onde evitare che possano essere ingannati".

E. M.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium