/ Curiosità

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | 12 settembre 2019, 08:34

Sono 15 le Osterie d'Italia 2020 "made in Granda"

I dati vedono sia Alba che Bra comparire due volte rispettivamente con l'osteria del Vicoletto e l'osteria dell'Arco e Battaglino e Boccondivino

Foto generica

Foto generica

Sono 15 le voci "targate Cuneo" che compaiono nell'elenco delle Osterie d'Italia 2020, la guida di Slow Food resa recentemente pubblica e che vede coinvolte oltre 100 realtà dal Piemonte all'Emilia Romagna.

I dati - pubblicati anche su LaRepubblica - vedono sia Alba che Bra comparire due volte (rispettivamente con l'osteria del Vicoletto e l'osteria dell'Arco e Battaglino e Boccondivino).

Le altre le riportiamo in elenco qui sotto:

. Cherasco: La Torre

. Cissone: Locanda dell'Arco

. Farigliano: La speranza

. Frassino: REIS, cibo libero di montagna

. Marmora: Lou Pitavin

. Monforte d'Alba: Repubblica di Perno

. Monteu Roero: Cantina dei Cacciatori

. Saluzzo: Corona di Ferro

. Sambuco: Osteria della Pace

. Serravalle Langhe: La Coccinella

. Valdieri: Locanda del Falco

simone giraudi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium