/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 11 settembre 2019, 10:50

Castagnole delle Lanze, Carabinieri arrestano 50enne accusato di spaccio di stupefacenti

Fermato con una dose di cocaina durante un normale controllo, all’uomo viene contestata l’organizzazione di un traffico che, partendo da Torino, riforniva clienti dell’Astigiano anche con eroina e metadone

Castagnole delle Lanze, Carabinieri arrestano 50enne accusato di spaccio di stupefacenti

Nella giornata di ieri, martedì 101 settembre, I i Carabinieri della Compagnia di Canelli hanno arrestato F.G., 50enne residente in Castagnole delle Lanze con l’accusa di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, mentre passeggiava tranquillamente per le vie del paese, è stato fermato da una pattuglia della locale Stazione Carabinieri che, dopo averlo accompagnato in caserma, gli ha notificato l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Asti relativamente a fatti risalenti alla fine dell’anno scorso.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Asti nella persona del sostituto procuratore Davide Greco e condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Canelli erano nate a seguito di un sequestro di una dose di cocaina avvenuto durante un normale servizio di controllo del territorio.

I Carabinieri decisero però di approfondire cosa si celasse dietro quel rinvenimento, cosicché, attraverso svariati servizi di osservazione implementati da prolungate attività tecniche, monitorarono e scoprirono un traffico che, partendo da Torino, riforniva alcuni clienti del centro astigiano, avendo come unico comune denominatore proprio il castagnolese. Numerosissime le cessioni registrate, non solo di cocaina, ma anche di eroina e metadone.

C. S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium