/ Attualità

Attualità | 08 agosto 2019, 10:21

Alba, dal balcone del Municipio rimosso lo striscione “Verità per Giulio Regeni”

Una scelta che sicuramente farà molto discutere. Era stato esposto nell’aprile di tre anni fa

Alba, dal balcone del Municipio rimosso lo striscione “Verità per Giulio Regeni”

È stato tolto, proprio in queste ore, lo striscione con la scritta “Verità per Giulio Regeni”, dal balcone del Municipio di Alba.

Una scelta che sicuramente farà discutere, probabilmente anche all’interno della stessa maggioranza di centrodestra che governa la città dal giugno scorso. 

Alba aveva aderito alla campagna lanciata da Amnesty International esponendo al balcone del Palazzo comunale lo striscione giallo, dopo l’approvazione di una delibera approvata dalla Giunta il 5 aprile del 2016.

L’Amministrazione era guidata da Maurizio Marello e l’iniziativa intendeva invocare così giustizia per il giovane ricercatore italiano torturato e ucciso a Il Cairo, in Egitto, dove si trovava per svolgere una ricerca sul sindacato.

In queste ultime settimane si è già verificata un’altra “lotta sugli striscioni”, che ha visto coinvolta la Regione Piemonte, passata al centrodestra col governatore Alberto Cirio, quando era stata affissa la scritta "Verità per Bibbiano", poi rimossa dopo pochi giorni dall’esposizione.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium