/ Attualità

Attualità | 29 luglio 2019, 15:03

Sciopero dei portavalori, le banche avvisano: "Il prelievo di contanti ai bancomat potrebbe non essere disponibile"

Lo sciopero è nazionale. E' stato proclamato per le giornate dell'1 e 2 agosto per il mancato rinnovo del contratto. Poi seguirà il weekend a complicare ulteriormente le cose

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

L'1 e 2 agosto è stato proclamato lo sciopero nazionale dei portavalori, che attendono il rinnovo del contratto dal 2015. I principali istituti di credito stanno già avvisando i propri clienti via mail, perché in quei due giorni, e poi nel successivo weekend del 3 e del 4 agosto, potrebbero esserci problemi a prelevare contanti dai bancomat.

Alcuni istituti stanno già organizzandosi per aumentare il carico degli apparecchi, ma non è detto che possa bastare.

Ad indire lo sciopero sono stati i sindacati di categoria Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs. Riguarda circa 70mila addetti in Italia. Il rischio disservizi si teme particolarmente perché l'1 e il 2 agosto segnano le grande partenze per le vacanze con il primo esodo estivo.

bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium