/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 08 luglio 2019, 18:49

Un successo il weekend di Collisioni 2019: in due giorni oltre 50 incontri e 20 live

L'attesa, ora, è tutta per i grandi concerti che vedranno protagonisti Macklemore, Calcutta e Thom Yorke

Jared Leto dei Thirty Seconds to Mars - foto di Riccardo Medana

Jared Leto dei Thirty Seconds to Mars - foto di Riccardo Medana

Anche per la sua undicesima edizione, la due-giorni di incontri nelle piazze di Barolo per Collisioni si è confermata un successo.

Il pubblico arrivato in paese ha potuto assistere a oltre 50 incontri e una ventina di live sui 5 palchi allestiti in altrettante piazze: una commistione di generi (letteratura, musica, giornalismo, televisione, cinema, enogastronomia) e di visitatori (con eventi pensati per ogni fascia di età, dagli spettacoli di Collisioni Kids per i bambini, ai grandi approfondimenti storici e letterari).

Del resto Collisioni è sempre stato questo: una compilation di generi artistici differenti, un mix tape culturale, fasce di pubblico diverse che si ritrovano insieme a contemplare la complessità del mondo dalla prospettiva di un piccolo paese di collina. Collisioni offre l’occasione di ascoltare, sullo stesso palco, un mostro sacro della letteratura mondiale e poi un rapper o un produttore che parla di vino e formaggio, persone che la pensano in modo diverso e che vivono vite diverse. Proprio come le cassette fai-da-te che danno il nome a questa edizione: Mix Tape.

Il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, commenta infatti: “Una manifestazione che ho visto nascere e che è cresciuta tanto in questi anni. Un modo per radunare tanti giovani e tante persone attorno alla musica, ai valori della conoscenza e del confronto. La parola Collisioni vuol dire proprio questo: far “collidere” sensibilità diverse. Un grande momento di promozione non solo per Barolo e le Langhe, ma per tutto il Piemonte”.

Collisioni ha inaugurato con il concerto di Eddie Vedder (sold out) il 17 giugno, proseguendo con i live di Liam Gallagher il 4 luglio, Carl Brave e Max Gazzè con Rkomi e Daniele Silvestri il 5 luglio, Maneskin e Salmo il 6 luglio, 30 Seconds To Mars il 7 luglio. Nel weekend si sono succeduti sui palchi di Collisioni, tra gli altri, grandi autori internazionali del calibro di John Irving, Jonathan Coe, Emmanuel Carrère, Chuck Palahniuk. Confermato il successo di pubblico, alimentato dall’offerta trans-generazionale del cartellone, tanto per i concerti quanto per gli incontri: le piazze sono state affollate dal mattino fino a tarda notte, anche grazie ai live di Al Bano e Mahmood in piazza Verde, novità di questa edizione.

In base all'andamento attuale delle presenze, Collisioni si appresta a superare le 100.000 presenze con i concerti che torneranno ad animare Barolo nei prossimi giorni. Ogni anno, il Festival – in collaborazione con le istituzioni e le forze dell’ordine - si impegna a migliorare i servizi e l’assetto logistico, per permettere al pubblico di raggiungere Barolo e approfittare al meglio, e in sicurezza, dell’esperienza Collisioni.

Il Sindaco di Barolo, Renata Bianco, commenta: “Collisioni porta sempre in paese un’atmosfera speciale: nonostante il grande caldo, il pubblico che arriva a Barolo si ritrova al centro di un grande evento e dimentica i problemi e i disagi, ripartendo con un’esperienza positiva. Ieri ho concluso la serata con due signore di Milano che, dopo essersi complimentate per tutto, mi hanno dato appuntamento all’anno prossimo. Come amministrazione non possiamo che confermare questa sensazione, sia per l’esperienza complessiva che per il grande valore degli ospiti che si sono raccontati sui palchi. Quest’anno più che mai il cartellone proponeva un’offerta rivolta all'intero spettro generazionale e tutto il pubblico arrivato a Barolo, anche quello più giovane, ha contribuito a rendere l’atmosfera serena e conviviale”.

Collisioni, anche nella sua undicesima edizione, ha scelto di rendere omaggio alle eccellenze enogastronomiche d'Italia, grazie alla partecipazione di consorzi e produttori provenienti da tutta Italia, Regioni gemellate, Fondazioni, brand nazionali giunti a Barolo per il weekend.

Il Palco Wine&Food ha registrato il sold out in tutti gli incontri proposti, da maratone di assaggi e degustazioni a veri e propri momenti didattici e di confronto. Numerosissima la partecipazione di esperti internazionali al Progetto Vino conclusosi ieri e al Progetto Food che proseguirà fino a mercoledì.

Collisioni proseguirà con tre grandi concerti: Macklemore mercoledì 10 luglio; Calcutta sabato 13 luglio e Thom Yorke martedì 16 luglio.

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium