/ Eventi

Eventi | 05 luglio 2019, 19:16

A Collisioni torna il Palco Wine&Food con produttori vinicoli e food provenienti da ogni parte d'Italia

Sabato 6 e domenica 7 luglio il ricco programma di tasting gratuiti, approfondimenti, interventi di chef, giornalisti, produttori e intrattenitori

A Collisioni torna il Palco Wine&Food con produttori vinicoli e food provenienti da ogni parte d'Italia

A grande richiesta torna, per la sua quarta edizione, il programma del Palco Wine&Food di Collisioni. Un momento di divulgazione rivolto ai wine&food lovers che ogni anno tornano nelle Langhe per godere delle grandi eccellenze vinicole e gastronomiche italiane. Un intero palco a ingresso gratuito su prenotazione nella piazza del Castello di Barolo, che offrirà tasting guidati e approfondimenti sui grandi vini e prodotti agricoli italiani.

Dopo il sold out delle ultime tre edizioni, con oltre quattromila partecipanti ai tasting nell'edizione dell'anno scorso, il palco di Collisioni legato alle eccellenze enogastronomiche delle diverse regioni italiane vedrà protagonisti sul palco produttori vinicoli e produttori food provenienti da ogni parte d'Italia, che guideranno il pubblico in un vero e proprio viaggio dei sapori. Si alterneranno ogni due ore incontri tematici e degustazioni guidate. Oltre a winetasting e assaggi dei prodotti tipici non mancherà la musica e l'intervento di artisti, fumettisti e acrobati in interazione con il pubblico. È così che, tra un concerto ed un incontro letterario, il pubblico potrà partecipare agli eventi didattici previsti, con gemellaggi interregionali, incontri tematici e vere e proprie “maratone” di prelibatezze.

A dialogare con il pubblico saranno le grandi regioni italiane: il Piemonte col Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, il Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato, il Consorzio Altalanga, il Consorzio Asti Docg, l’enoteca Regionale del Barolo, Assopiemonte e Cia Cuneo; la Liguria, le Marche, e la Basilicata grazie alla lunga e fruttuosa collaborazione con l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, l'Assessorato al turismo della Regione Liguria, l’Enoteca Regionale Lucana, il Friuli Venezia Giulia, grazie a PromoTurismo FVG; la Sardegna, con il Consorzio del Vermentino di Gallura docg e la Toscana con il  Consorzio del vino Chianti Classico.

Sabato 6 e domenica 7 luglio il ricco programma di tasting gratuiti, approfondimenti, interventi di chef, giornalisti, produttori e intrattenitori proseguirà grazie alla partecipazione di tanti prodotti di eccellenza: i Salumi di Raspini; la Castagna e l'aglio di Caraglio di Cia Cuneo; l'acqua San Bernardo; le golosità di Baratti & Milano; i talentuosi mixologist di Compagnia dei Caraibi; le varietà italiane di eccellenza di Buon Riso; i distillati di eccellenza piemontese della Distilleria Berta; il Vermentino grazie al gemellaggio con la Camera di Commercio di Sassari. Due giorni al Castello di Barolo, in cui il pubblico verrà coinvolto in un happening di divertimento, puro godimento gastronomico e didattica, tra degustazioni alla cieca sul palco e assaggi e storie che raccontano il lavoro di chi quei prodotti li crea ogni giorno partendo da un granaio, una vigna o un pascolo. Un'occasione unica per esplorare e godere delle prelibatezze del nostro paese, in una cornice dal fascino irresistibile. A guidare il pubblico in questo viaggio sul palco sarà Lorena Antonioni, autrice e reporter di viaggi in Donnavventura. Ad accompagnarla con voce e musica: Leda e John Qualcosa.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium