/ Attualità

Attualità | 02 luglio 2019, 17:03

Bra, con l'8 per mille aiuto concreto alle parrocchie in ambito caritativo, pastorale­ e di custodia de­l patrimonio di culto

La facciata della parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo restituita a tutti anche grazie ai fondi destinati alla Chiesa con la dichiarazione dei redditi

La parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo a Bra, recuperata anche grazie ai fondi dell'8 per mille

La parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo a Bra, recuperata anche grazie ai fondi dell'8 per mille

Non solo preghiere e offerte, ma anche opportunità di lavoro e progetti in ambito caritativo, pastorale­ e di preservazione de­l patrimonio di culto.

Con l’8 per mille la Chiesa cattolica ha contribuito a realizzare interventi di notevole importanza. Come il restauro della parrocchia di Sant'Andrea Apostolo a Bra, indubbio tesoro del barocco piemontese.

La facciata, di rara suggestione, è stata risistemata e messa in sicurezza, anche grazie a 35mila euro provenienti dalle firme in calce alla dichiarazione dei redditi.

In questi anni, la chiesa braidese ha impiegato risorse e volontà per la tutela e la valorizzazione di beni consegnati dalla fede di generazioni di credenti. Il ritrovato splendore dell'edificio sacro segna un ulteriore passo verso la riappropriazione, da parte della comunità, dei valori identitari, rappresentati dal patrimonio religioso cittadino. Per il 2019, grazie alla possibilità di donare a favore della Chiesa cattolica l'8 per mille IRPEF, potranno essere implementate ulteriori attività a protezione della nostra storia e cultura.

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium