/ Attualità

Attualità | 26 giugno 2019, 15:13

Coccinelle combatteranno gli afidi sulle alberature albesi: questa mattina il lancio dei primi esemplari (FOTO)

Anche l'assessore all'Ambiente Marcarino insieme ai tecnici del Comune per il via all'azione di lotta integrata partita oggi, mercoledì 26 giugno, dai parchi delle scuole materne "Fenoglio" e "Biancaneve" e della stazione ferroviaria

L'intera operazione prevede la liberazione di circa 80 fialette, per un totale di 5.600 coccinelle

L'intera operazione prevede la liberazione di circa 80 fialette, per un totale di 5.600 coccinelle

C’era anche il neo assessore all’ambiente Marco Marcarino tra i partecipanti al piccolo tour tenuto questa mattina, mercoledì 26 giugno, tra le scuole materne "Fenoglio" di corso Europa e "Biancaneve" di corso Piave e i giardini della stazione ferroviaria dai tecnici del Settore Gestione e Manutenzione del Suolo comunale, che hanno scelto questi tre parchi per il "lancio" delle prime colonie di coccinelle sulle alberature cittadine.  

Con l’iniziativa – ne davamo conto ieri (qui il nostro articolo) – prende il via la seconda fase di interventi biologici che il Comune ha programmato a conclusione di un progetto di disinfestazione dai parassiti che colpiscono le alberature della città attraverso il posizionamento di una colonia di 5.600 coccinelle (Adalia bipunctata) sulla corteccia delle stesse essenze.

"Una soluzione naturale per contrastare la diffusione degli afidi che minacciano il nostro patrimonio arboreo, nel rispetto dell'ambiente e del verde pubblicocommenta l’assessore Marcarino –. I bambini dei due asili comunali hanno molto apprezzato questa iniziativa, che vede il ricorso a questi simpatici insetti, spesso ripresi nei loro primi disegni, per la lotta biologica integrata contro questi parassiti, in alternativa ai prodotti di sintesi. Assistere alla loro liberazione in questi giardini per loro è stata certamente una bella esperienza".

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium