/ Eventi

Eventi | 24 giugno 2019, 19:08

Collisioni trasforma Barolo in un mixtape musicale ed enogastronomico

Sul Palco Verde Al Bano e Mahmood in concerto sabato 6 e domenica 7 luglio e per le vie di Barolo il meglio del Food&Wine Made in Italy

Collisioni trasforma Barolo in un mixtape musicale ed enogastronomico

Anche per la sua undicesima edizione, Collisioni trasforma le strade di Barolo in un palcoscenico errante. I tanti ospiti che anche quest’anno raggiungeranno l’incantevole gioiello delle Langhe, si troveranno catturati dall’atmosfera unica che movimenterà i viottoli del borgo. Sono tantissimi ed eterogenei i visitatori che si avvicinano al festival per la musica, la letteratura, l’arte, l’enogastronomia, o proprio per il mixtape di generi, che Collisioni è solito proporre. Ed esattamente per soddisfare tutti i gusti, Barolo sarà il palcoscenico di estrose esibizioni di artisti di strada e band emergenti, ma anche vetrina di vini e specialità gastronomiche di altissima qualità. Si andrà alla scoperta dei prodotti d’eccellenza dell’agricoltura e viticoltura Italiana, in un vero e proprio viaggio alla scoperta delle particolarità dell’arte enogastronomica di ogni regione.   

A partire dal Consorzio Alta Langa che, come ogni anno, offrirà rinfrescanti calici di vino all’ombra del porticato del Crocicchio, dove allestirà una lounge dedicata alle Alte Bollicine Piemontesi e un banco d’assaggio per i winelover. Sarà possibile degustare tutte le cuvée delle aziende del Consorzio, come l’Altalanga Docg, patrimonio dell’UNESCO dal 2014 per la sua storica produzione nelle “Cattedrali Sotterranee” e per le pregiate uve Pinot Nero e Chardonnay da cui è ottenuto.  

“La lounge in particolare rappresenterà un luogo di incontro e di scambio che, occasionalmente, si trasformerà in uno spazio didattico dove trasmettere gli elementi fondamentali di questo vino”, commenta il presidente Giulio Bava del Consorzio Altalanga.  

Una seconda louge verrà allestita dalla Regione Friuli Venezia Giulia in gemellaggio con la Regione Piemonte. Commenta così PromoTurismoFVG: “Installeremo nel cuore di Barolo un’enoteca dove verranno serviti alcuni dei migliori vini bianchi del territorio, in abbinamento a prodotti portabandiera come il prosciutto di San Daniele e il formaggio Montasio”.  

Proseguendo il percorso enogastronomico di Collisioni, si potrà fare tappa agli stand della Piazza Rossa dove fa da Re il formaggio Inalpi. "Inalpi è da sempre impegnata, attraverso un lavoro quotidiano fatto con passione e professionalità, nella ricerca e innovazione, per proporre prodotti di qualità, realizzati con latte 100% piemontese, frutto di una filiera corta, certificata e trasparente. Un lavoro di squadra, che coinvolge ogni singolo attore, creando un prodotto controllato dalla stalla allo scaffale, rappresentazione concreta della filosofia Inalpi che si riassume in tre parole chiave: giusto, buono, sicuro. Un impegno portato avanti con serietà, che diventa garanzia di eccellenza ed espressione di un territorio, quello in cui affondano le radici di Inalpi, che ha saputo guardare al domani con fiducia e consapevolezza, creando eccellenze conosciute e riconosciute nel mondo” racconta Ambrogio Invernizzi Presidente Cda Inalpi S.p.A.  

Altra tappa fondamentale di questo viaggio culinario è la Piazza Verde che ospiterà Al Bano, icona della musica italiana, il 6 luglio alle 22:00.

Festeggerà insieme al pubblico di Collisioni gli oltre 50 anni di carriera. La notte del 7 luglio, sempre alle 22:00 sul Palco Verde, sugellerà il weekend di musica Mahmood, reduce dall’Eurovision e dal palco dell’Ariston che lo ha visto vincitore indiscusso di questa edizione.  

Prima dei concerti di Al Bano e Mahmmod gli ospiti potranno cenare con la migliore selezione di pasta italiana, trafilata al bronzo, biologica, integrale, ma anche senza glutine, ai legumi e cereali. 

Pasta Berruto offrirà in degustazione la sua nuova “Berruto Pasta Cup” in cinque squisite varianti: Arrabbiata, Funghi, Pomodoro e Mozzarella, Pesto e Carbonara, celebrando una versione della pasta buona, sana, comoda, innovativa e Piemontese: “Il sapore del grano duro 100% Italiano, la trafilatura al bronzo, più in generale la pasta è parte fondante del percorso sensoriale alla scoperta del Made in Italy. Molto spesso anche in un prodotto come il nostro ci si imbatte purtroppo in molta disinformazione. Un anno fa circa abbiamo voluto concentrare i nostri sforzi lanciando la Collezione 1881 by Stefano Berruto che rappresenta il meglio del meglio: grano italiano, BIO, gluten free e legumi. Soprattutto con l’obiettivo di fare un po’ di cultura.” argomenta Stefano Ceppi Marketing Manager di Pasta Berruto. 

Sarà una grande festa anche grazie alle esibizioni di artisti di strada di fama internazionale, music buskers come con Raul Gomiero, giocoliere, comico e intrattenitore, formatosi nelle principali scuole circensi europee e collaboratore di grandi circhi americani, Rafael Sorryso che grazie al suo monociclo a tre ruote porta una comicità innovativa ed esilarante ed Enrico Luparia cabarettista di Colorado Caffè ed Eccezionale Veramente.   

Insomma, al Festival Collisioni non manca proprio nulla: avvolti dal profumo dei vigneti e sotto il cielo stellato, tutti gli ospiti potranno godere di musica, interessanti incontri culturali, eccellente enogastronomia per le vie del paese, ma soprattutto dell’energia briosa data dalla voglia di rendere questo evento, come ogni anno, unico.  

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium