/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 24 giugno 2019, 10:18

Alba accoglie l’Università Pegaso con una grande festa in piazza, alleanza con Egea in vista della cerimonia inaugurale

Sabato 29 giugno l’ateneo più grande d’Italia inaugura la propria sede nella capitale delle Langhe alla presenza del neo governatore Cirio, del sindaco Bo e dei vertici di Confindustria Cuneo, Associazione Commercianti Albesi e Ufficio Scolastico Provinciale. Importante intesa già stretta con la multiservizi

L'amministratore delegato del Gruppo Egea PierPaolo Carini insieme a Carmine Maffettone, che insieme al figlio Vincenzo dirige le sedi di Alba e Bra dell'Università Pegaso

L'amministratore delegato del Gruppo Egea PierPaolo Carini insieme a Carmine Maffettone, che insieme al figlio Vincenzo dirige le sedi di Alba e Bra dell'Università Pegaso

Si rafforza la presenza dell’Università “Pegaso” sul territorio di Langhe e Roero. A quella attiva ormai da alcuni anni a Bra, e già capace di grandi numeri per numero di iscritti (circa 800) e partecipanti alle sue sessioni d'esame, l’università telematica, che in tutta Italia conta oltre 80mila studenti, ha ora affiancato una nuova sede d’esame ad Alba (presso il Palazzo Mostre e Congressi), nel cuore del territorio riconosciuto dall’Unesco come patrimonio mondiale dell’umanità.
 
L’inaugurazione è in programma per sabato 29 giugno, alle ore 17 in piazza Michele Ferrero, dove Pegaso ha già da alcuni mesi la propria segreteria, con un vero e proprio momento di approfondimento e di festa che farà dialogare il mondo delle istituzioni, quello della cultura e dell’istruzione e il settore produttivo.

In apertura dell’appuntamento sono previsti i saluti istituzionali del neopresidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, del sindaco della Città di Alba Carlo Bo e del presidente di Confindustria Cuneo Mauro Gola.

Seguiranno gli interventi dei massimi vertici dell’Università “Pegaso”: i direttori delle sedi di Alba e Bra, Carmine e Vincenzo Maffettone; il rettore Alessandro Bianchi; il presidente Danilo Iervolino; accanto a loro, porterà il proprio saluto il rettore dell’Universitas “Mercatorum" Giovanni Cannata.

A seguire la tavola rotonda che proporrà un approfondimento sul tema “L’investimento in cultura e formazione: quanto sia importante per le aziende investire, quali siano i ritorni per il territorio” moderata dall’editore ed esperto di marketing Piero Muscari.

Al dibattito parteciperanno tra gli altri PierPaolo Carini, amministratore delegato del Gruppo Egea, Giuliano Viglione, presidente dell’Associazione Commercianti Albesi, Carlotta Boffa, assessore alla Cultura di Alba, Maria Teresa Furci, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Cuneo.

Alle 19 si procederà al taglio del nastro, alla presenza anche del vescovo di Alba, monsignor Marco Brunetti. I festeggiamenti si chiuderanno con un brindisi animato da uno spettacolo di danza.
 
In occasione dell’inaugurazione della sede albese, “Pegaso” annuncerà la partnership avviata con il Gruppo Egea con l’obiettivo di rafforzare la propria presenza territoriale. Nel contesto di questo accordo, i collaboratori della multiutility potranno accedere ai percorsi formativi online e sostenere gli esami proposti dall’Università “Pegaso” a condizioni particolarmente vantaggiose.

Per informazioni e iscrizioni è possibile telefonare al numero 0173/209.209, scrivere alla mail infosedealba@unipegaso.it o rivolgersi direttamente alla sede, in piazza Michele Ferrero 5.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium