/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 11 giugno 2019, 12:27

Bra, controlli dell’Arma ad “Aperitivo in consolle”: 9 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

Dieci pattuglie e una ventina di carabinieri impegnati nei numerosi posti di blocco allestiti in città. Identificate 155 persone, controllati 124 autoveicoli, comminate sanzioni per 2.300 euro

Bra, controlli dell’Arma ad “Aperitivo in consolle”: 9 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

Consueti controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Bra in occasione degli ultimi appuntamenti (31 maggio e 7 giugno) di Aperitivo in consolle”, popolare rassegna braidese del martedì sera.

L’operazione è stata effettuata mediante l’impiego di 10 pattuglie e una ventina di militari, che hanno eseguito numerosi posti di controllo nelle aree interne ed esterne alla manifestazione, al fine di contrastare l’abuso di bevande alcoliche e il consumo di stupefacenti.

Le attività hanno portato all’identificazione di 155 soggetti ed al controllo di 124 autoveicoli. Sono state rilevate e contestate 9 violazioni al Codice della Strada per “guida sotto l’influenza dell’alcool” con il conseguente ritiro di altrettante patenti: tre violazioni hanno superato la soglia di 0,80 g/l per cui è scattato il deferimento alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti. Gli automobilisti sanzionati avevano un’età compresa tra i 21 e i 35 anni.

In particolare, due uomini e una giovane donna, poco più che ventenne, sono stati sorpresi alla guida con un tasso alcolemico superiore a 0,80 g/l; sarà pertanto avviato a loro carico l’iter penale e amministrativo di legge, nonché la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno.

Sono state inoltre contestate numerose violazioni al Codice della strada e comminate sanzioni per oltre 2.300 euro.

I militari inoltre, in collaborazione con gli agenti della Polizia Municipale, sono dovuti intervenire per due casi di colluttazione tra giovani.

I controlli proseguiranno nelle prossime settimane.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium