/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 10 giugno 2019, 17:15

Alba: celebrati trenta vitigni alla “Festa dei vini autoctoni del Piemonte”

Sabato 8 giugno sono stati protagonisti attraverso banchi d’assaggio, accanto a stand di formaggi, salumi e prodotti alla nocciola, per celebrare le eccellenze e le tipicità piemontesi.

Alba: celebrati trenta vitigni alla “Festa dei vini autoctoni del Piemonte”

Arneis, Favorita, Erbaluce, Nascetta, Rossese bianco, Timorasso, Erbaluce, Caricalasino, Bian Ver, Malvasia moscata, Baratuciat, Moscato, Quagliano, Cari, Malvasia, Malvasia di Schierano, Dolcetto, Barbera, Nebbiolo, Pelaverga, Pelaverga piccolo, Freisa, Grignolino, Ruchè, Albarossa, Vespolina, Gamba di pernice, Neretto di San Giorgio, Uvalino, Croatina, Uva rara, Nebbiolo di Dronero. 

Un’iniziativa organizzata dall’associazione albese Go Wine sulla scia di “Autoctono si nasce…”, una serie di eventi promossi dalla stessa associazione a Milano da dieci anni e a Bologna da sei anni. 

La manifestazione si è aperta con un momento di inaugurazione sotto i portici del Palazzo comunale, alla presenza del neo sindaco di Alba Carlo Bo che, insieme a Massimo Corrado di Go Wine, ha consegnato  un riconoscimento a Vincenzo Gerbi, professore ordinario di Scienza e Tecnologia degli Alimenti nel Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino. 

Il professore ha ricevuto un contributo per la fondazione “Giovanni Dalmasso” con sede nell’Università a Grugliasco, come omaggio a chi opera nel campo della ricerca e della formazione dei futuri enologi. La consegna dopo una breve lectio magistralis del professor Gerbi sui vitigni autoctoni del Piemonte.

All’incontro il neo sindaco di Alba Carlo Bo ha dichiarato: «Ringrazio Massimo Corrado per l’invito a questa iniziativa importante all’interno del calendario eventi di giugno e luglio de “La Primavera di Alba”. La nostra è una città che si caratterizza per il turismo enogastronomico. Nell’organizzazione di questi eventi ci deve essere collaborazione tra i vari enti; l’Amministrazione comunale vi è stata vicina in passato e continuerà a collaborare anche in futuro. Ci impegneremo nel dare sempre maggiore attenzione alle realtà locali e alle cantine del territorio per valorizzare quella che è una nostra peculiarità positiva».    

All’evento coordinato da Massimo Corrado di Go Wine ha partecipato anche il presidente dell’Ente Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena.

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium