/ Bra

Che tempo fa

Cerca nel web

Bra | 06 giugno 2019, 15:56

Bra, esami di qualifica all’Alberghiero Mucci, pranzo ad altissimo livello

Gli studenti si sono contraddistinti con tante prelibatezze, preparate con cura e perizia

Bra, esami di qualifica all’Alberghiero Mucci, pranzo ad altissimo livello

È stato un momento emozionante il pranzo d’esame di qualifica preparato dagli studenti del terzo anno del corso alberghiero dell’Istituto Professionale Statale V. Mucci di Bra.

Un momento in cui hanno dato il meglio di sé tutti gli alunni che hanno pienamente inorgoglito il corpo docente, in un’occasione caratterizzata dalla presenza di illustri ospiti, tra cui la commissione giudicatrice.

Seduti al tavolo, tra gli altri, dirigenti scolastici ed insegnanti di altri istituti braidesi, Ispettori dei Carabinieri, operatori di radio locali e giornalisti, che hanno potuto godere anche di una location che più raffinata non si può.

Il menù del pranzo, servito con cura e perizia, è stato davvero all’altezza della conclusione della prima fase del percorso formativo. Una due giorni di gusto e creatività iniziata mercoledì 5 giugno con piatti da far colpo su Facebook, alla voce “ricette sfiziose”.

Qualche esempio? Polpo scottato su crema parmantier con olive taggiasche e pomodorini; crostatina di asparagi e gruviera dal sapore superlativo; crespelle alle zucchine e gamberi con coulis di pomodoro fresco; turbante di branzino con brunoise di verdure davvero particolare. Vini Langhe Favorita DOC 2017 (Az. Agricola Marrone); la Gioisa et Amorosa DOCG Valdobbiadene. Un’ottima mise en place proposta in abbinamento ai piatti ha regalato un tocco unico e speciale.

Dedicata ai più grandi peccatori di gola la ricca rassegna dei dolci: pre-dessert alla papaya e yogurt soffice; bavarese ai tre cioccolati con crumble di nocciole, cream tarte. E per concludere in bellezza, cannoli alla crema, seguiti da tartelette di frutta fresca.

Cosa volere di più? Tutti sapori e colori per un viaggio lungo l’Italia, tra le sue (tante) eccellenze. E che non si può dimenticare.

A nome del personale della scuola e dei rappresentanti delle istituzioni, il dirigente scolastico, dottor Franco Zanet, ha espresso soddisfazione e apprezzamento, lodando alunni e professori e ricordando che l’Istituto Velso Mucci è una realtà in continua crescita e rappresenta un’opportunità per gli studenti e il territorio, a partire dalle cene didattiche. Provare per credere!

Silvia Gullino

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium