/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 17 maggio 2019, 15:00

Alba, il violinista statunitense Kevin Zhu inaugura la rassegna "Italy & Usa"

L'evento inizierà giovedì 23 maggio e si concluderà domenica 2 giugno

Alba, il violinista statunitense Kevin Zhu inaugura la rassegna "Italy & Usa"

Il prossimo giovedì 23 maggio prende il via (a partire dalle 21 presso la Fondazione Ferrero di Alba) la rassegna di musica classica "Italy& USA", facente parte dell progetto Alba Music Festival.  

Ospite d'onore dell'inaugurazione è il violinista americano Kevin Zhu, vincitore dell’ultima edizione del più prestigioso concorso mondiale di violino, il "Niccolò Paganini" di Genova. Zhu si esibirà con il pianista Jeffrey Chappell sulle musiche di Paganini, Schumann, Ravel e Gerswin.

Italy & USA prosegue poi fino al 2 giugno: artisti di più di 15 diverse nazionalità si uniranno a gruppi e a solisti italiani per dar vita a oltre 30 appuntamenti tra concerti, seminari, eventi collaterali, mostre, azioni didattiche e workshop. Musicisti arriveranno dagli Stati Uniti, dalla Corea del Sud, dalla Romania, dall'Uzbekistan e ancora Francia, Giappone e Serbia e molto altro. Per 12 giorni Alba e le colline Unesco diventano insomma un vero e proprio laboratorio internazionale di contaminazioni, armonie, note, sinfonie e melodie. Il punto d'incontro mondiale della musica classica.  

Agli aspetti puramente legati allo "spettacolo" vero e proprio, Italy & USA ha un'importantissima valenza anche formativa: le scuole americane di musica, così come alcune italiane, porteranno ad Alba i propri allievi che durante le due settimane di Festival potranno confrontarsi con i grandi artisti mondiali, suonare insieme a loro e fare un po' di pratica dal vivo con i loro primi concerti aperti al pubblico.

Per la prima volta quest'anno, inoltre, anche l'arte e la fotografia avranno il loro spazio con il Music Festival Art Show, un percorso artistico che affianca e compenetra le attività, ospitando opere dell’artista olandese Jacco Olivier, grazie alla collaborazione con la galleria d’arte di Manhattan Marianne Boesky e la mostra fotografica M&W - Music&Wine di Bruno Murialdo dedicata agli artisti del Festival e al mondo del vino.

Comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium