Elezioni regionali

Elezioni comune di Alba

 / Langhe

Che tempo fa

Cerca nel web

Langhe | 17 aprile 2019, 16:32

L'Anioc della Granda in trasferta al Convivio provinciale di Alessandria

La manifestazione, che ha chiamato a raccolta oltre 200 persone, si è svolta domenica 7 aprile

L'Anioc della Granda in trasferta al Convivio provinciale di Alessandria

Una giornata di festa e di emozioni quella di domenica 7 aprile, che ha chiamato a raccolta ad Alessandria la grande famiglia dell’Anioc (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche) piemontese. La manifestazione ha avuto inizio con il ritrovo dei partecipanti a metà mattinata nella città di Piovera con la visita al castello del Conte Calvi di Bergoli. Quindi, è seguita la Santa Messa officiata dal vescovo di Alessandria, Monsignor Guido Gallese, coadiuvato dal cappellano provinciale della Polizia di Stato per Alessandria e Asti, Cavalier don Augusto Pietro Piccoli.

A fare gli onori di casa a questo incontro di insigniti della zona alessandrina, la Delegata Anioc di Alessandria, dottoressa Ufficiale Barbara Paglieri ed il Delegato Provinciale, Commendatore Pietro Governale.

La festa è proseguita all’Hotel Diamante di Spinetta Marengo per il consueto pranzo d’onore. All’incontro hanno preso parte i vertici dell’Anioc Piemonte con il Cavaliere di Gran Croce Carlo Varni ed il Delegato per la Liguria, Grande Ufficiale Alberto Bianco. Numerosi labari sono giunti da tutta la Regione e dalla Liguria per rappresentare le proprie delegazioni. Per la Provincia Granda, hanno risposto presente il Delegato Provinciale, Commendatore Clemente Malvino, accompagnato dal Delegato di Bra, Cavaliere Stefano Milanesio con il Cavaliere Giovanni Barbero e dal Delegato di Alba, Cavaliere Luigi Boschiazzo, oltre alla Delegata di Saluzzo, Ufficiale Alida Acchiardi. Oltre 200 persone all’appello e diverse personalità di spicco:

il Direttore della Scuola Allievi Agenti di Polizia di Alessandria, dottor Cavaliere Bruno Di Rienzo; il Presidente della Provincia di Alessandria, dottor Gianfranco Baldi; il Prefetto Emerito di Alessandria, dottor Vincenzo Pellegrini; il Vice Prefetto di Alessandria, dottor Cavaliere Paolo Giuseppe Alfredo Ponta; il Vice Prefetto di Varese, dottor Gaetano Losa;

la Medaglia d’Oro come vittima per terrorismo, Commendatore Antonio Brunetti, Consigliere nazionale dell’Associazione Nastro Azzurro e molti altri ancora. Per tutti è stato un convivio all’insegna dell’amicizia e dei valori cavallereschi. (

Silvia Gullino

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium