Elezioni regionali

Elezioni comune di Alba

 / Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 aprile 2019, 15:38

Se ne è andato Tommaso Rabino, imprenditore vinicolo ed ex sindaco di Santa Vittoria d'Alba

A piangere la scomparsa l'intera comunità del paese, oltre la famiglia e i suoi cari. "Un patriarca esemplare, un uomo onesto e amante della vita, viticoltore del Roero, che si è impegnato pubblicamente con spirito di dovere e serietà verso il suo territorio"

Tommaso Rabino - foto di Alberto Burzio

Tommaso Rabino - foto di Alberto Burzio

Nella notte appena trascorsa è venuto a mancare Tommaso Rabino, 95 anni, imprenditore vinicolo, capostipite di un'azienda a conduzione famigliare a Santa Vittoria d'Alba ed ex sindaco per una quindicina di anni (negli anni '70) nel comune roerino.

"Un patriarca esemplare, un uomo onesto e amante della vita, viticoltore del Roero, che si è impegnato pubblicamente con spirito di dovere e serietà verso il suo territorio" ricorda la sua grande famiglia. 

"Un grande sindaco, amato dai suoi concittadini, il pioniere del gemellaggio tutt'oggi ancora attivo con il comune francese Vers Pont du Gard - spiega il sindaco Giacomo Badellino - persona molto equilibrata attraverso i suoi consigli molto importanti proiettati verso il futuro ed espressi con concetti semplici e rispettosi verso tutti, è stato un riferimento importante per tutti i Sindaci che a lui si sono succeduti".

Visto la sentita vicinanza con il paese francese, il primo cittadino Badellino ci fa sapere che con probabilità sarà presente una delegazione di Vers Pont di Gard ai funerali del compianto Tommaso Rabino che si svolgeranno, martedì 16 aprile alle ore 15.30 presso la chiesa parrocchiale di Santa Vittoria d'Alba.

Tommaso lascia la moglie Maria, il figlio Andrea con la moglie Annalisa, il nipote Emilio, la nipote Francesca con Andrea e i piccoli Giacomo e Filippo, la nipote Chiara con Fabio e il piccolo Tommaso, la nipote Agnese con Michele, insieme a tutti i parenti e le persone che gli sono state vicine e gli hanno voluto bene.

Tiziana Fantino

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium