Elezioni regionali

Elezioni comune di Alba

 / Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 22 marzo 2019, 12:19

Sciopero e presidio degli addetti alla raccolta rifiuti in Granda: "Chiediamo solo l'applicazione del contratto nazionale"

In provincia di Cuneo sono circa 500 gli addetti, dipendenti di 15 aziende. Sono inquadrati con 6 contratti nazionali diversi, il che significa diversi trattamenti economici e diverse norme di riferimento

Sciopero e presidio degli addetti alla raccolta rifiuti in Granda: "Chiediamo solo l'applicazione del contratto nazionale"

Adesione a macchia di leopardo - molto alta nell'Albese - allo sciopero degli addetti alla raccolta rifiuti della provincia di Cuneo, indetto per oggi 22 marzo da FP-Cgil, FIT-Cisl, Ulitrasporti e Fiadel. A Cuneo, in mattinata, presidio davanti alla Prefettura e incontro con il Prefetto per la consegna di un documento di sintesi di ciò che il settore chiede.

Fondamentalmente una cosa: l'applicazione, a tutti i lavoratori del settore, quasi 500 in provincia di Cuneo, dei due contratti depositati al Ministero, Utilitalia e Fise. Nessun altro.

Nel documento sindacale si legge invece che i vari consorzi della Granda non solo non hanno incontrato i sindacati per tentare di risolvere la situazione, ma continuano ad applicare 6 contratti nazionali diversi, il che si traduce in sei trattamenti economici e 6 normative di riferimento differenti. Spesso diversi da quelli del settore "rifiuti". 

Ricordiamo che in Granda i 250 comuni sono suddivisi in 14 lotti, gestiti da 15 aziende tra appalti e subappalti.

Le accuse che vengono mosse sono quelle di "dumping contrattuale", condizioni di lavoro peggiorative e tagli dei salari. "Ci appelliamo al buon senso degli amministratori pubblici affinché intervengano in favore della dignità del lavoro e delle regole certe". Il prossimo passo potrebbe, infatti, essere quello del coinvolgimento dei sindaci.

Barbara Simonelli

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium