/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 15 marzo 2019, 19:00

IOLAVORO, prima edizione locale ad Alba il 22 marzo prossimo

Manifestazione che mette in contatto imprese e persone in cerca di lavoro e offre numerose opportunità per orientarsi e informarsi

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Gli appuntamenti di IOLAVORO sul territorio piemontese proseguono nel mese di marzo, dopo Pinerolo questa volta la job fair fa tappa ad Alba per la prima edizione, – ha dichiarato Claudio Spadon, direttore di Agenzia Piemonte Lavoro – un’occasione importante della manifestazione che mette in contatto in unica giornata le aziende del territorio, le agenzie per il lavoro accreditate, le agenzie formative e le associazioni della città di Alba in sinergia con i comuni dell’albese.

Inoltre sono presenti i servizi pubblici per il lavoro, con la presenza attiva del Centro per l’impiego di Alba, che partecipa portando le offerte di lavoro e il servizio Informagiovani della Città di Alba con “SOS CV” di supporto alla redazione del curriculum vitae”.

Siamo davvero contenti di ospitare nella nostra città la prima edizione di questo evento per un dialogo tra le imprese e le persone in cerca di occupazione – sottolinea il sindaco Maurizio MarelloAlba è una città piuttosto dinamica con numerose aziende, anche di dimensioni rilevanti.

Tuttavia, le difficoltà non mancano e neanche le persone in cerca di occupazione. Questa è un’occasione importante di contatto e confronto con le tante imprese e attività del territorio, soprattutto per i giovani che dopo il percorso formativo iniziano un altro cammino che è quello non facile nel mondo del lavoro.

Perciò, un plauso a questa manifestazione e un ringraziamento alle aziende partecipanti, in particolare allo sponsor Banca d’Alba”.

L'amministrazione comunale – dichiara l’assessore al Lavoro Anna Chiara Cavallotto - ha fortemente voluto un salone del lavoro in città per completare la rosa dei servizi rivolti alla formazione dei giovani con il salone dell'orientamento verso le scuole superiori e il salone dell'università.

In questo caso diamo risposta a quello che sento come un forte bisogno, quello della ricerca del lavoro. In un mondo in cui si parla molto di disoccupazione, questa vuole essere un'opportunità concreta di incontro tra bisogno e offerta.

Mi auguro che questa prima esperienza aiuti coloro che parteciperanno a ritrovare con il lavoro una dimensione di vita equilibrata e serena com'è nel loro diritto”.

Venerdì 22 marzo, nel corso della mattinata, appuntamento alla manifestazione per i saluti istituzionali con Gianna Pentenero, assessora al Lavoro e formazione professionale della Regione Piemonte, Claudio Spadon, direttore di Agenzia Piemonte Lavoro, Maurizio Marello, sindaco di Alba e Anna Chiara Cavallotto, assessore alle Politiche giovanili, Lavoro e Formazione di Alba.

Comunicato Stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium