Elezioni regionali

Elezioni comune di Alba

 / Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 14 marzo 2019, 16:58

Il governatore Chiamparino: "Asti-Cuneo: a bloccarla è stato questo Governo"

Intervenuto a Savigliano all’inaugurazione della Fiera nazionale della meccanizzazione agricola, ha parlato del suo incontro domani - venerdì 15 marzo - con il presidente del Consiglio Conte

Il governatore Chiamparino: "Asti-Cuneo: a bloccarla è stato questo Governo"

Intervenendo a Savigliano all’inaugurazione della Fiera nazionale della meccanizzazione agricola, il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha parlato dell’incontro di domani a Roma con il presidente del Consiglio Conte, insieme con gli altri presidenti di Regione, sul decreto sblocca cantieri.

“Dirò al presidente del Consiglio che se si vogliono sbloccare i cantieri, bisognerebbe cominciare dal non bloccare i cantieri già aperti: mi riferisco naturalmente alla TAV e alla Asti-Cuneo, un’arteria necessaria per il Piemonte del sud e che stava per essere completata con le decisioni assunte, di concerto con l’UE, dal precedente ministro dei trasporti Del Rio. Se il ministro Toninelli - da cui aspetto ancora un riscontro a una mia lettera del 5 giugno 2018 - non l’avesse bloccate, oggi i cantieri sarebbero a pieno regime. Invece ci toccherà aspettare almeno due anni, tanto impiegano le procedure UE, se non si tornerà indietro e si darà il via alla vecchia soluzione.

Ma come la Asti-Cuneo sono tanti altri i cantieri bloccati, spesso per questioni procedurali, come è il caso della Pedemontana di Biella, per cui l’ANAS aspetta da tempo lo sblocco delle procedure dal ministero dell’Ambiente, o la variante di Demonte, ferma all’esame del Mibact. Tanto che viene da pensare che più che un decreto generale, che forse può avere la sua utilità, per sbloccare i cantieri sono necessari soprattutto un esame serio caso per caso, che identifichi i problemi, e la volontà politica di sbloccarli”.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium