/ Agricoltura

Che tempo fa

Cerca nel web

Agricoltura | 08 marzo 2019, 21:01

CIA-Agricoltori italiani sull'8 marzo: "Regalati circa 13 milioni di mazzetti"

Il mercato florovivaistico nazionale è tuttora molto legato al valore delle ricorrenze; per quanto riguarda il fiore simbolo della Festa della Donna, il solo 8 marzo si raggiunge l'85% degli acquisti stagionali

Foto generica

Foto generica

La mimosa è la pianta simbolo della Festa della donna, tanto che l’8 marzo, da solo, vale l’85% degli acquisti di stagione: quest’anno - sottolinea CIA - , complice l’andamento climatico favorevole che ne ha favorito la fioritura e prezzi stabili rispetto al 2018, si stima un aumento delle vendite del 7% in Italia, con quasi 13 milioni di mazzetti di mimose regalate nella giornata di oggi a compagne, amiche, colleghe.

Il mercato florovivaistico nazionale è tuttora molto legato al valore delle ricorrenze.

Più in dettaglio, i costi dei mazzetti di mimosa, che vanno in base al peso, partono da un euro fino ad arrivare a 10 mentre le piante, il cui prezzo va in base alla grandezza del vaso, variano dai 6-7 euro fino ai 60.

In più, le vendite di mimosa hanno sempre un effetto trainante per la commercializzazione di altre specie di fiori recisi primaverili, come anemoni, ranuncoli, margherite. Un trend che "Donne in Campo-Cia", sostiene e rilancia ogni anno in occasione dell’8 marzo con la campagna "Piantiamola!": un invito a tutti i cittadini a recarsi nei tanti vivai italiani per comprare un seme, una pianta aromatica, un alberello da frutta. Per fare un gesto green, ma anche per dire basta alle discriminazioni di genere.

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium