/ Eventi

Eventi | 18 febbraio 2019, 12:27

Festival del Giornalismo Alimentare, il press tour fa tappa ad Alba e Cervere

Sabato 23 febbraio appuntamento nelle Langhe con "Cibo, Alba e fantasia". Anche Cervere protagonista con "Mani di burro", alla scoperta dei segreti della pasticceria e panificazione di Gian Piero Vivalda

Un momento dall'edizione 2018 del Festival del Giornalismo Alimentare

Un momento dall'edizione 2018 del Festival del Giornalismo Alimentare

Contribuire a migliorare la qualità dell’informazione che ruota attorno al cibo, per rispondere a un preciso diritto dei cittadini: essere davvero liberi di scegliere cosa mangiare e come mangiare. Questo l’obiettivo del Festival del Giornalismo Alimentare che giunge quest’anno alla sua IV edizione. Dopo Terra Madre - Salone del Gusto, il Festival, in programma a Torino il 21, 22 e 23 febbraio presso “Torino Incontra”, Centro Congressi della Camera di commercio di Torino, conferma il capoluogo piemontese come capitale italiana del dibattito culturale sul cibo. Nei tre giorni di evento si alterneranno seminari, tavole rotonde, laboratori pratici, incontri b2b, educational ed eventi off. Saranno chiamati a dare il proprio contributo esperti provenienti dal mondo del giornalismo, rappresentanti delle pubbliche amministrazioni, aziende, foodblogger, influencer, professionisti della sicurezza alimentare, chef, rappresentanti di associazioni e uffici stampa. Filo conduttore dei dibattiti sarà stimolare il confronto e la riflessione tra i vari protagonisti della comunicazione alimentare a fronte anche di un pubblico di consumatori sempre più attento, partecipe e preparato.

Sotto i riflettori alcuni dei temi più caldi e controversi del momento come l’allarme delle microplastiche in ciò che beviamo e mangiamo, le “fake news”, i reati alimentari e l’e-commerce dei prodotti alimentari, facendo anche il punto sulle strategie di promozione del Made in Italy a livello internazionale.

Come nelle scorse edizioni, al termine delle prime due giornate di lavori (giovedì 21 e venerdì 22 febbraio) la discussione proseguirà fuori dal Centro Congressi, attraverso una serie di eventi off riservati ai giornalisti e blogger: un’occasione per scoprire curiosità e novità legate al panorama enogastronomico torinese e piemontese, oltre che un momento di relax e convivialità. La giornata di sabato 23 febbraio sarà dedicata ai viaggi educational sul territorio. L’affascinante città di Alba sarà sede prestigiosa di un tour per scoprire ricchezze enogastronomiche, eccellenze culturali e tesori sotterranei con "Cibo, Alba e fantasia…": un percorso affascinante tra storia e cultura, gusto e innovazione, circondati da un paesaggio Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Si parte da Alba, cuore pulsante delle Langhe e “Città creativa Unesco per la gastronomia”. Dopo la visita alla cantina “urbana” Pio Cesare, tappa presso il laboratorio di trasformazione della nocciola Tonda Gentile delle Langhe dell’Azienda Agricola Alta Langa. Pausa pranzo insieme all’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba per brindare alla prossima edizione di Vinum. A seguire, suggestiva passeggiata alla scoperta di Alba Sotteranea e delle sue radici “underground” in compagnia di un archeologo professionista. Per concludere, visita alla Fondazione Ferrero per ammirare le opere artistiche della Mostra “Dal Nulla al Sogno”.

Con "Mani di burro", approderà invece nel cuneese il press tour organizzato dall’azienda casearia Inalpi: ospiti del nuovo Ateliereale, la boutique di panificazione dello Chef 2 stelle Michelin Gian Piero Vivalda, i giornalisti sperimenteranno un laboratorio di pasticceria che si concluderà con un piacevole aperitivo stellato.

 

P.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium