/ Attualità

Attualità | 15 febbraio 2019, 14:21

Venti anni di impegno nella Protezione civile: Alba ringrazia Franco Bordino

Riconoscimento al 79enne volontario per la lunga militanza nel Gruppo Comunale

"Sarò sempre un uomo della Protezione Civile", ha detto Franco Bordino emozionato

"Sarò sempre un uomo della Protezione Civile", ha detto Franco Bordino emozionato

Giovedì 14 febbraio, nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba, il sindaco Maurizio Marello, con l’assessore alla Protezione Civile Alberto Gatto, insieme ai rappresentanti delle associazioni di Protezione Civile convenzionate con il Comune, ha ringraziato Franco Bordino, volontario dimissionario del Gruppo Comunale di Protezione Civile.

Classe 1940, Franco Bordino ha iniziato a collaborare con la Protezione Civile di Alba nel 1998. In vent’anni di servizio volontario ha partecipato a diverse operazioni, sia in città che fuori. Ha collaborato nei servizi di vigilanza e osservazione durante la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e nei grandi eventi, ha partecipato a diverse azioni di emergenza e di allerta, ha seguito diverse operazioni di soccorso e di addestramento.

Per tanto l’Amministrazione comunale ha voluto ringraziarlo con un attestato di riconoscimento “per la sua lunga attività di Volontario svolta nel Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile”.

"Franco ha fatto parte del Gruppo Comunale di Protezione Civile fin dalla fondazione dopo l’alluvione – ha ricordato il sindaco Marello –. Dopo una militanza così lunga ha deciso per il ritiro. Ha portato avanti il suo impegno costantemente e abbiamo voluto ringraziarlo. Lo facciamo nella sala più importante della città, anche il luogo dove è nata la prima sala operativa della Protezione Civile di Alba, secondo il metodo Augustus. Negli ultimi vent’anni, la Protezione Civile è cresciuta molto e oggi è un’organizzazione importante a livello nazionale e comunale. L’abbiamo sperimentata nell’alluvione del novembre 2016, ma è anche un supporto importante durante le manifestazioni. Ringraziamo Franco per tutto l’impegno e la passione che ci ha messo".

"Sarò sempre un uomo della Protezione Civile – ha detto Franco Bordino emozionato –. Devo lasciare per motivi di salute, ma ci sarò sempre. Ringrazio Beppe Giachino, che all’epoca mi chiamò per far parte del Gruppo, tutti i volontari e la dottoressa Laura Campigotto responsabile della Protezione Civile comunale".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium