/ Attualità

Attualità | 15 febbraio 2019, 18:50

Crisi Abet: i sindacati non accettano “ricatti e lezioni da chi ha creato la situazione che oggi ci si trova a gestire”

Nota stampa della Rsu e delle organizzazioni sindacali: “la serietà di chi sta al tavolo si misura anche da questi episodi, che danno un chiaro messaggio su come gli interlocutori intendono gestire la trattativa”

Uno degli scioperi all'Abet Bra

Uno degli scioperi all'Abet Bra

In merito alla crisi della “Abet laminati Spa”, le organizzazioni sindacali (Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil) e le Rsu, a seguito dell'incontro del 14 febbraio e al successivo comunicato da parte dell'azienda, “sono a ricordare che, a differenza di chi parla con i comunicati, sono impegnate costantemente a confrontarsi con i lavoratori, a partire da tutte le assemblee, comprese quelle che si terranno lunedì 18 febbraio”.

“Non si accettano - prosegue la nota diramata alla stampa - ricatti e lezioni da parte di chi ha creato la situazione che oggi purtroppo ci troviamo costretti ad affrontare.

Le organizzazioni sindacali e la Rsu credono che la serietà di chi sta al tavolo si misura anche da questi episodi, che danno un chiaro messaggio su come gli interlocutori intendono gestire la trattativa.

Rimane per noi sovrana l’assemblea con i lavoratori e le novità, poche, che abbiamo registrato al tavolo le comunicheremo direttamente ai lavoratori, come sempre e come sempre saranno le assemblee a stabilire le iniziative future”.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium