/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 12 febbraio 2019, 12:32

Ha 30 anni e viene dal Veneto il nuovo dirigente della Squadra Mobile di Cuneo

Pietro Nen, classe 1988, prende servizio ufficialmente da oggi

Ha 30 anni e viene dal Veneto il nuovo dirigente della Squadra Mobile di Cuneo

Il nuovo dirigente della Squadra Mobile della Questura di Cuneo, con presa di servizio a partire da oggi 12 febbraio, è il commissario capo Pietro Nen, classe 1988, in Polizia da poco più di 3 anni. Nen sostituisce Marco Mastrangelo, passato alla Questura de L'Aquila.

Veneto, di Mestre, il giovanissimo dirigente ha una laurea in giurisprudenza conseguita a Bologna e un master in professioni legali. Ha frequentato la scuola superiore di Polizia a Roma, vincendo poi il concorso.

E' stato individuato e scelto come dirigente a Cuneo. Nel corso della mattinata è stato presentato, oltre che ai giornalisti, al personale e agli altri dirigenti della Questura. Ha incontrato anche il procuratore capo Onelio Dodero e i suoi collaboratori. Nen, infatti, sarà punto di riferimento per le operazioni di Polizia giudiziaria.

Di Cuneo ha detto: "E' molto bella, mi ricorda Bolzano, la città di mia madre. Si percepisce subito un grande senso di legalità. Questo significa anche che chi la vive ha aspettative alte. E questo è sicuramente uno stimolo a lavorare bene".

 

Barbara Simonelli

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium