/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 10 febbraio 2019, 11:04

Nuove modalità di raccolta rifiuti a Bra

Buona risposta della cittadinanza alle novità nella raccolta rifiuti introdotte da inizio febbraio

Nuove modalità di raccolta rifiuti a Bra

Partite a Bra le nuove modalità di raccolta dei rifiuti, che consentono di ottenere, nella prima settimana di lavoro, risultati incoraggianti già dai numeri.

Ormai la quasi la totalità delle 13.695 utenze Tari ha ritirato il kit necessario per la raccolta all’ecosportello di piazza Caduti per la libertà.

La stragrande maggioranza di loro lo ha correttamente utilizzato sin dalla prima raccolta con le nuove modalità.

Le anomalie registrate, infatti, si sono rivelate inferiori al migliaio, con un attento lavoro di informazione e sensibilizzazione messo in atto da tutti gli operatori coinvolti nel processo: dal Comune al consorzio di bacino sino all’affidatario del servizio, attraverso avvisi di anomalia monitorati dagli ausiliari ambientali.

Dato positivo se si tiene in considerazione che l’anomalia identifica un singolo sacco non conforme, mentre una stessa utenza può averne conferiti più di uno. Peraltro, i condomini possono aver accumulato indifferenziato nei cassonetti nella settimana precedente l’introduzione del nuovo calendario, a cui sommare anche qualche disguido nella raccolta dovuto alle nevicate di inizio febbraio.

Proprio informazione, sensibilizzazione e accompagnamento, vogliono essere le parole chiave da portare avanti in sinergia con la cittadinanza. Tantissimi i contatti all’ecosportello, per il quale si sta potenziando il servizio di contatto telefonico. Tantissime le domande sulle modalità di corretta differenziazione dei rifiuti, testimoniando la volontà e collaborazione della cittadinanza a migliorare ulteriormente un servizio che, già negli anni scorsi, ha permesso a Bra di distinguersi come uno dei centri di riferimento nel panorama territoriale, per un’attenzione che già consente una differenziazione del 70% circa dei rifiuti raccolti e le cui modalità di svolgimento del nuovo sistema di raccolta non modificano.

Si tratta di un buon inizio – commentano il Sindaco Bruna Sibille e l'assessore all'Ambiente Sara Cravero -, anche se l’obiettivo ultimo del nuovo sistema è comunque la riduzione della quantità prodotta di rifiuti indifferenziati, elemento in grado di garantire un duplice beneficio sia in termini ambientali sia per ridurre la tassa sui rifiuti”.

La collaborazione dei cittadini passerà ancora dalla necessità di attenersi a quanto indicato nei materiali informativi consegnati assieme ai kit di raccolta, che contengono i calendari con le zone e i giorni del servizio, oltre ad un vademecum su come differenziare i rifiuti.

Chi non lo ha ancora fatto, comunque può ancora ritirare i kit all’Ecosportello di piazza Caduti per la libertà, aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30, oltre ai pomeriggi del martedì (13.30 – 17) e del giovedì (15 – 18.30).

L’Ecosportello è raggiungibile telefonicamente al numero 0172.201054 o, via mail all’indirizzo: ecosportello@strweb.biz. Per maggiori informazioni è possibile consultare i siti web www.verdegufo.it, www.coabser.it e www.comune.bra.cn.it oltre che l’App Municipium, dove è possibile anche effettuare segnalazioni geolocalizzate relative al servizio o a eventuali abbandoni.

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium