/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 10 febbraio 2019, 09:15

Il castello di Monticello d’Alba si tinge di rosa per la Festa della donna

Domenica 10 marzo è prevista anche una “Visita narrata”

Il castello di Monticello d'Alba

Il castello di Monticello d'Alba

Con la primavera, il Castello di Monticello d’Alba si tinge di rosa.

In occasione della Festa della donna, domenica 10 marzo il Castello privato dei Conti Roero sarà aperto e visitabile dalle 10 alle 12 e poi dalle 14,30 fino alle 18.

Le visite guidate saranno a tema e daranno risalto alle nobili figure femminili vissute tra le mura del maniero: accanto alla guida tradizionale, infatti, comparirà dai fasti del passato la Marchesa Paola del Carretto, per raccontare dal suo punto di vista alcuni momenti storici salienti del maniero e della sua romantica storia d’amore con il Conte Francesco Gennaro Roero.

Il percorso guidato diventa così una vera e propria visita narrata®, ricca di aneddoti ed emozioni, con una prospettiva del tutta nuova.

Al termine della visita, in compagnia della Marchesa Paola del Carretto, si degusteranno prodotti dolciari di “Le bontà di Cinzia”, laboratorio artigianale di pasticceria dolce e salata con sede a Borgomale, che lavora con materie prime di alta qualità come farine Bio, Nocciole IGP Piemonte dell'Alta Langa, Olio Extravergine di Oliva e altre materie prime fresche da produttori locali, accompagnati da una tisana calda.

Le visite narrate partiranno con cadenza continua ogni ora circa.

L’ingresso, la degustazione e la visita narrata hanno un costo di 10 euro a persona, ridotto 8 euro dai 6 ai 12 anni, gratuito fino a 6 anni.

Per l'occasione in rosa, la famiglia dei Conti Roero, che tutt'oggi abita le sale del maniero, esporrà foto e suppellettili, come meravigliosi ventagli, appartenuti alle donne della casata.

Per informazioni: 0173.364030 e 331.9231050 (solo SMS), info@turismoinlanga.it, www.turismoinlanga.it

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium