Elezioni regionali

Elezioni comune di Alba

 / Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 05 febbraio 2019, 19:05

“Cherasco... Musica e Solidarietà” con le mitiche canzoni dei Nomadi

Sabato 9 febbraio 2019, ore 20.45 al Palaexpo

I Senzanome

I Senzanome

“Cherasco... Musica e Solidarietà” è il concerto in programma sabato 9 febbraio 2019 alle 20.45 al Palaexpo organizzato dall'associazione “Cherasco è Musica” in collaborazione con il Comune.

Sul palco ci saranno i “Senzanome" e saranno presenti anche le “Giovani Voci” di Cherasco.

Il concerto è ad offerta libera e il ricavato della serata sarà devoluto a Suor Emanuela, missionaria in Africa.

I “Senzanome”, cover band torinese riconosciuta, sono presenti nel panorama musicale delle band piemontesi dal 2010, proponendo uno spettacolo musicale che ruota attorno ai 55 anni di carriera e successi dello storico gruppo emiliano. Nati, a cavallo tra i palazzi Torino e le campagne della provincia, traendo ispirazione dalle ceneri dei “Ladri di Sogni”.

Il gruppo offre uno spettacolo di oltre due ore che ruota totalmente sulle canzoni dello storico gruppo emiliano, passando dai successi dei giorni nostri fino ai pezzi storici del lontano 1963.

In questi anni il gruppo ha calcato svariati palchi e partecipato ad alcuni tra i più importanti eventi ed appuntamenti musicali dentro e fuori regione, avendo nel 2017 anche l'onore di suonare in apertura del concerto dei loro beniamini.

La band è composta da Alessandro Pautasso alle tastiere, Andrea Razza alla batteria, Danilo Petrozzi chitarra ritmica e voce, Doriana Marino violino e cori, Emanuele Ghirardo chitarra solista e cori, Enzo Falconetti basso, Michele Rossi percussioni, Silvestro “Silver” Anesini voce.

Dal 2010 ad oggi la band si è esibita numerose volte, ottenendo sempre grande successo, dal piccolo pub alla festa patronale in piazza, passando per alcune serate teatrali e ad eventi a scopo benefico.

"Il concerto del 9 febbraio – commenta l'assessore Marella Fumero è un'occasione per ascoltare ottima musica, quella che ci fa tornare indietro nel tempo, con canzoni conosciute, amate, spesso cantate in gruppi di amici, ma anche per essere solidali, per dare un aiuto concreto a chi è in condizioni difficili, come le persone seguite da suor Emanuela nella missione africana.

Cherasco ha sempre dimostrato un grande cuore, nelle più svariate circostanze in cui è stato chiesto un aiuto, sono sicura che anche in questa causa benefica non mancherà di mostrare la sua generosità".

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium