/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 04 febbraio 2019, 10:19

A La Bookeria di Alba, Salvatore Gargiulo presenta il suo ultimo thriller

Martedì 5 febbraio, protagonista al caffè letterario di via Paruzza sarà il romanzo: "Jack Wild l’investigatore - Le gemelle"

Salvatore Gargiulo

Salvatore Gargiulo

Il mese di febbraio si apre, a La Bookeria di Alba, con un nuovo incontro con l’autore, nell’ambito del calendario "Tra un caffè e un cappuccino". Martedì 5 febbraio alle 20.30, a incontrare i lettori nell’accogliente caffè letterario albese - con ingresso libero - sarà Salvatore Gargiulo, fotografo e scrittore, che ha recentemente pubblicato con la casa editrice Clavilux, Jack Wild l’investigatore - Le gemelle.

Ancora un thriller protagonista, quindi, nelle serate letterarie de La Bookeria, questa volta ambientato a Napoli, dove un agente speciale della Polizia si è ritirato per aprire un’agenzia investigativa, cambiando il suo nome da Esposito a un più esotico Wild. Alla ricerca di amore, amicizia e della soluzione di un caso intricato, inviterà a non mollare la lettura fino all’ultima pagina.

Per informazioni: www.labookeria.it , https://www.facebook.com/mybookeria/ oppure 320-1427839.

 

DUE PAROLE CON L'AUTORE, SALVATORE GARGIULO

Dopo una vita dedicata alla fotografia, Salvatore Gargiulo ha iniziato a esprimere la propria creatività attraverso la scrittura. E ora, con Jack Wild l’investigatore - Le gemelle è al suo terzo romanzo. Cosa l'ha spinta a scrivere?

“Da piccolo avevo sempre il sogno di scrivere racconti, poi fui assorbito dalla fotografia. Ho cercato attraverso la fotografia di comunicare le mie emozioni, dando la possibilità agli altri di emozionarsi. Poi ho cominciato a dipingere su tela con pittura a olio. Tutto quello che ho fatto, voleva comunicare pensieri ed emozioni. Nel frattempo, ho sempre coltivato l’abitudine di leggere romanzi e racconti e l’idea di scrivere un giorno qualcosa”.

Da cosa trae ispirazione?

“L’idea in genere nasce da un accumulo di passioni, dalle letture e dalla visione di alcune serie americane in televisione”.

Come è nato il romanzo Le gemelle?

“Leggendo molto i libri di gialli, ho notato molto spesso che il protagonista ha doti quasi da super eroe. Io volevo costruire un personaggio più reale, più vicino alla realtà. Una persona che sapesse fare tutto; pur avendo dei sentimenti da offrire ai lettori. Una persona che avesse bisogno dei suoi amici, di trovare la sua donna ideale, intenzionato a distruggere un sistema inquinato. Un personaggio che raggiunge l’obiettivo in virtù della sua esperienza e grazie alla collaborazione di colleghi fidati. Così nasce Jack. Ho scelto questo nome moderno, perché si ricorda facilmente. Il suo cognome è Esposito. Un cognome troppo popolare, così ho pensato che la sua agenzia dovesse avere almeno un nome all’americana, per aumentare la curiosità. Così è nato Wild; cioè selvaggio".

C'è un autore a cui sente di dovere qualcosa?

“Tanti autori mi hanno lasciato qualcosa che mi hanno spinto a scrivere, ma in particolare Andrew W. Marlowe; cioè l’inventore del famoso scrittore Richard Castle, a cui è stata dedicata una serie televisiva. Ogni volta che guardo una puntata, mi carico di entusiasmo”.

È campano, ma vive ad Alba. Un pregio e un difetto di Napoli e di Alba?

“Penso che le città abbiano tutte dei difetti, e tutte hanno gli stessi problemi. La città grande ha dei problemi grandi, mentre nella città piccola, i problemi sono ridotti. Entrambe sono belle, ma io preferisco Napoli”.

Infine, sta lavorando ad altri romanzi?

“Sì. Sono al lavoro su tre testi. Un romanzo della trilogia di Jack Wild, intitolato Il capitano. Inoltre sto per terminare il secondo romanzo della serie Le indagini del commissario Vallone, che sarà intitolata Il lecca-lecca, e il terzo romanzo, un racconto giallo, il cui titolo è Fotografia in bianco e nero. Spero che venga pubblicato presto, perché riguarda una storia curiosa di un fotografo e ha come protagonista il mio primo amore: la fotografia”.



V.P.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium