/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 10 gennaio 2019, 19:31

Autonomia in Piemonte, Gianna Gancia: "Siamo in ritardo, ora si recuperi il tempo perso!"

"Se la giunta Chiamparino non avesse tentennato per mesi, limitandosi a sterili proclami, forse oggi saremmo anche noi in dirittura d'arrivo"

Gianna Gancia

Gianna Gancia

"La definizione dell'autonomia di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna è, come dichiarato ieri dal ministro Stefani, alle battute finali. Dopo toccherà al Piemonte. Siamo ovviamente lieti che si sia ufficialmente intrapreso questo percorso fondamentale per il bene del nostro territorio, anche se resta l'amarezza di essere rimasti indietro rispetto ad altri. Se la giunta Chiamparino non avesse tentennato per mesi, limitandosi a sterili proclami o, ancor meglio, se si fosse presa in considerazione fin da subito la mia proposta di legge, forse oggi saremmo anche noi in dirittura d'arrivo": così Gianna Gancia, capogruppo della Lega Nord in consiglio regionale, sull'autonomia piemontese.

"Ci auguriamo - conclude Gancia - che il ministero per gli affari regionali possa imprimere un'accelerazione alla trattativa, rimediando così alla lentezza adottata sin qui da Chiamparino e Reschigna. Si convochino il prima possibile i tavoli tecnici tra ministero e regione e si proceda spediti in modo da poter dare il prima possibile al Piemonte la tanto ambita quanto necessaria autonomia".

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore