/ Alba

Che tempo fa

Cerca nel web

Alba | 21 dicembre 2018, 07:28

Privati e aziende uniti in “Piattaforma A33” per il completamento dell'autostrada Asti-Cuneo (VIDEO)

Portavoce del movimento è l’AD della Monge SPA, Domenico Monge: "La mia azienda subisce un danno di oltre 200mila euro all'anno a causa del troncone mancante. Ma ammontano a 100 milioni di euro i danni diretti all'anno per il territorio intero"

Privati e aziende uniti in “Piattaforma A33” per il completamento dell'autostrada Asti-Cuneo (VIDEO)

Chiarezza sui costi, reperimento dei fondi e partecipazione alla gestione futura. Con questi obiettivi nasce “Piattaforma A33”, aggregazione civica a disposizione di singoli cittadini ed imprenditori per la realizzazione dell’autostrada Asti-Cuneo. Portavoce del movimento è l’AD della Monge SPA, Domenico Monge. Un'idea presentata giovedi 20 dicembre in conferenza stampa all'Astra Cafè di Cuneo.

"Il Governo non sa neanche dov'è la provincia di Cuneo, il concessionario è fermo, la politica locale inesistente - ha esordito Monge -. La mia azienda subisce un danno di oltre 200mila euro all'anno a causa del troncone mancante. Ma ammontano a 100 milioni di euro i danni diretti all'anno per il territorio intero".

"La petizione ha due obiettivi - conclude Monge -: revisione dei costi passati e futuri, e poi trovare i soldi attraverso finanza pubblica (tipo modello Brennero), insieme a fondazioni bancarie e crowfounding. In questo modo però  dovrebbe essere garantito ai finanziatori di divenire soci dell'opera per controllare costi e processi".

Nell'occasione è stata anche aperta una petizione sulla piattaforma online change.org per il completamento dell’opera: https://www.change.org/p/danilo-toninelli-vogliamo-l-autostrada-asti-cuneo.

Cristina Mazzariello

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium