/ Eventi

Eventi | 12 dicembre 2018, 18:35

Bra, al Mercato della Terra enogastronomia, workshop, aperitivo e profumi di Natale

Domenica 16 dicembre appuntamento natalizio con i prodotti selezionati da Slow Food, perfetti per la tavola delle feste a chilometro zero

Bra, al Mercato della Terra enogastronomia, workshop, aperitivo e profumi di Natale

Sarà un’edizione doppiamente speciale del Mercato della Terra quella di domenica 16 dicembre. Sarà l’ultimo appuntamento prima di Natale e, dunque, tra le bancarelle allestite a Bra ci saranno tanti prodotti ottimi per le feste, a partire dalla faraona farcita da accompagnare con pregiati vini del territorio. L’appuntamento sarà speciale anche perché, grazie alla collaborazione con gli studenti della Condotta dell’Università di Scienze Gastronomiche, è stato organizzato un workshop per bambini e adulti, che si unisce all’aperitivo con i produttori (dalle ore 11 al prezzo di 7 euro) ed alla partecipazione straordinaria di Babbo Natale per tutti i bambini.

Pronte a soddisfare i palati ci saranno le eccellenze a chilometro zero, selezionate da Slow Food secondo il criterio del cibo buono, pulito e giusto, a partire dalle ore 8 e fino alle 17, sotto i portici di corso Garibaldi. Si potrà fare la spesa in modo consapevole acquistando formaggi, verdure, marmellate, pasta, miele, frutta, pane, farine, riso, nocciole e tanto di più. Altro protagonista sarà lo zafferano, ottimo per la preparazione del risotto alla milanese, un classico conosciuto in tutto il mondo.

Scordatevi, però le bustine commerciali! Passando al Mercato della Terra, procuratevi 30 pistilli di zafferano e 320 grammi di riso. Tornati a casa lasciate i pistilli in infusione nell’acqua calda per almeno due ore. In una casseruola mettete 30 grammi di burro e fateci soffriggere mezza cipolla tritata e 30 grammi di midollo di bue (da ricercare nell’ossobuco). Aggiungete il riso e fatelo tostare fino a quando i chicchi diventano lucidi. Quindi, sfumate con del vino bianco e regolate di sale. Aggiungete un litro di brodo di carne caldo fino a ricoprire il riso. Mescolate più volte durante la cottura e controllate che il riso non resti mai scoperto dal brodo, rabboccando sempre quello che evapora. Qualche minuto prima che il riso sia cotto, aggiungete l’acqua di infusione dello zafferano. A cottura ultimata, mantecate fuori dal fuoco con 40 grammi di parmigiano e 30 grammi di burro. Se il riso avanza, il giorno dopo è ottimo “al salto”. 

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium