/ Cronaca

Cronaca | 10 dicembre 2018, 13:14

Fermato per un normale controllo dai carabinieri di Borgo San Dalmazzo, aveva in casa 2,3 chili di marijuana

La perquisizione è scattata dopo che, in auto, è stato trovato un piccolo quantitativo di droga. L'uomo, 39 anni, vive in provincia di Torino. In casa aveva una vera e propria serra

L'immagine diffusa dalle forze dell'ordine

L'immagine diffusa dalle forze dell'ordine

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo San Dalmazzo hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un uomo di 39 anni residente a Mattie, in provincia di Torino.

Durante un controllo su strada l'uomo è stato fermato. Il suo atteggiamento ha destato dei sospetti, tanto che i militari hanno deciso di sottoporlo a perquisizione personale. All'interno della vettura è stata rinvenuta della marijuana.

Portato in caserma per gli accertamenti di rito e per risalire a chi gli avesse venduto la sostanza, si è deciso per la perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, con l’ausilio dei militari della Compagnia CC di Susa. In casa l'uomo aveva una stanza adibita a vera e propria serra da interni, provvista di illuminazione autonoma e sistema di irrigazione; inoltre, in un essiccatoio e in alcuni contenitori in plastica sono stati rinvenuti 2,3 kg di marijuana. L’uomo è stato quindi arrestato e portato in carcere a Torino, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.  

BS

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium