/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 06 dicembre 2018, 18:26

Alba, a gennaio il trasloco della scuola media Pertini nel nuovo plesso della Moretta

Oggi l'annuncio ufficiale dal Comune: lezioni nelle aule di via Cencio a partire da lunedì 4 febbraio

I locali scolastici in via di ultimazione in via Franco Cencio

I locali scolastici in via di ultimazione in via Franco Cencio

Fine lavori entro gennaio e lezioni nelle nuove aule a partire da lunedì 4 febbraio. Sono le date appena diffuse dall’Amministrazione comunale albese circa lo stato di avanzamento dei lavori per la realizzazione della nuova scuola media a servizio del popoloso quartiere della Moretta.

Come noto la struttura di via Cencio ospiterà la Scuola Media “Pertini”, istituto a indirizzo musicale, attualmente dislocato nei locali che il Comune affitta in via San Paolo.

Suddivisi in due lotti, per un costo complessivo di circa 5,5 milioni di euro, finanziati interamente dal Comune, i lavori per la realizzazione del nuovo istituto, forse la principale opera realizzata dal sindaco Marello nei suoi dieci anni di amministrazione alla guida della città, erano iniziati nel marzo 2016, non senza difficoltà e ritardi dovuti al ricorso di una ditta cuneese sull’esito della gara di appalto, che si era conclusa con l’affidamento dell’opera alla Franco Barberis Spa di Alba.

La moderna struttura, 3.500 metri quadrati organizzati su due livelli, prevede al piano terreno 15 aule, sala insegnanti, segreteria, bidelleria, 4 blocchi di servizi igienici, 2 ampi spazi ricreativi comuni; al primo piano ci sono invece l’aula magna, il laboratorio di informatica, un’aula per il disegno, un laboratorio di scienze, un grande laboratorio musicale, la biblioteca, un’aula di sostegno, locali per deposito e archivio, due blocchi di servizi igienici.

Attualmente si sta lavorando alle finiture e ultimazioni interne e sulla viabilità intorno all’area esterna della scuola, dove verrà realizzato anche un blocco di nuovi parcheggi. Costruito secondo le normative antincendio e antisismiche, l’edificio dispone anche di un impianto fotovoltaico e geotermico.

"Si tratta di un’opera strategica per la città – sottolineano il sindaco di Alba Maurizio Marello e l’assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto –. Attesa da quarant’anni, completa il plesso scolastico del quartiere Moretta".

Ezio Massucco

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore